Utente
Salve,
sono una signora di 62 anni e gradirei conoscere un vostro parere in merito al problema che mi affligge.
Accusando, da circa un mese, dolori ai muscoli del braccio sinistro, mi sono recata da un Ortopedico che, dopo avermi visitata, mi dice trattarsi della cuffia dei rotatori prescrivendomi una RNM di cui trascrivo i risultati.
"Artrosi acromion-claveare caratterizzata da ipertrofia osteofitosica e capsulare responsabile per impingement sulla giunzione miotendinea del sovraspinato. Il tendine del sovraspinato è ispessito e presenta discreta disomogeneità del segnale intratendineo, in misura più evidente all'inserzione. Non segni di lesione. Tendinosi di di lieve entità del sottoscapolare. Normale ed in sede il tendine del CLB. Congrui i rapporti articolari gleno-omerali. Morfostrutturalmente irregolare il labbro glenoideo antero-superiore".
L'Ortopedico, visionata la RNM, mi dice che per risolvere il mio problema c'è solo l'intervento chirurgico ma, notando la mia espressione sbalordita (anche perchè gli preciso di non accusare dolori alla spalla, ma soltanto ai muscoli del braccio a seconda dei movimenti che faccio), mi dice di soprassedere, per ora, all'intervento; se i dolori però aumenteranno non avrò alternative.
Ciò posto, Vi chiedo: poichè, come ho già detto, i dolori non sono eccessivi, non potrei tentare una terapia o fisioterapia per risolvere il problema?
RingraziandoVi per la risposta che vorrete fornirmi, porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Stefano Guidotti

24% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
FIGLINE VALDARNO (FI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signora, non si meravigli del dolore avvertito al braccio e non alla spalla, spesso succede così, ma il problema nasce molto probabilmente dall'articolazione della spalla. Mi sembra consigliabile un tentativo riabilitativo e un più attento utilizzo della spalla nella vita quotidiana, ora che è a conoscenza del problema. Spesso si ottengono buoni risultati. Tante cordialità e mio tenga informato sugli sviluppi !
Stefano Guidotti ortopedico fisiatra Firenze
www.stefanoguidotti.it
Dr. Stefano Guidotti
Ortopedico Fisiatra Esperto di Onde d'urto Firenze
www.stefanoguidotti.it

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottor Guidotti,
innanzi tutto La ringrazio per la celerità della risposta fornitami. Per quanto riguarda il tentativo riabilitativo, cosa mi consiglierebbe? Mi scusi la domanda, ma come Le ho spiegato, l'Ortopedico da me interpellato ritiene utile soltanto l'intervento chirurgico.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Stefano Guidotti

24% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
FIGLINE VALDARNO (FI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Si rivolga ad un Fisiatra che dovrebbe prescriverle la terapia riabilitativa più adatta e seguirla nella evoluzione. Saluti
Stefano guidotti
Dr. Stefano Guidotti
Ortopedico Fisiatra Esperto di Onde d'urto Firenze
www.stefanoguidotti.it

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
seguirò senz'altro il suo consiglio e consulterò un Fisiatra.
La ringrazio e La saluto cordialmente.