Utente
Buongiorno dottori. L'altra mattina mi son svegliato con un intenso dolore alla caviglia, che mi impediva di camminare bene. Non avendo avuto problemi il giorno prima, mi sembrava molto strana la cosa. sono andato dalla dottoressa che mi ha detto che è per colpa di una puntira di insetto, e mi ha prescritto una cura con anti-infiammatori. Il dolore oggi d'è ancora, e molto intenso pure. è possibile che un insetto possa creare un dolore del genere? Oggi è peggio di ieri, faccio molta fatica a camminare. Ma che tipo di insetto può provocare un problema così?

Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
RAPALLO (GE)
BUSTO ARSIZIO (VA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Caro signore è molto difficile per noi, consulenti on line, poter rispondere con massima precisione alla sua domanda. Per un verso può capitare che un insetto (zanzara, tafano, cimici e addirittura pulci) può provocare gonfiore anche pittosto cospicuo ma per affermarlo bisogna avere dati anamnestici e clinici.
Il mio consiglio è quello di chiedre alla sua dottoressa un consulto dall'ortopedico.
Auguri

www.luigigrosso.net
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Busto Arsizio (VA) - Rapallo (GE) - Napoli
www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore per la risposta. Purtroppo il problema persiste, nonostante abbia appena terminato una cura con antibiotici. La caviglia è ancora un pò gonfia e rossa, e il dolore persiste. Son stato oggi dalla dottoressa nuovamente, che mi ha prescritto un eco osteoarticolare e un esame del sangue. Chissà che si capisca cosa sia.

La ringrazio nuovamente per la disponibilità.

Saluti

[#3]  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
RAPALLO (GE)
BUSTO ARSIZIO (VA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ho piacere che la sua dottoressa stia approfondendo il problema. Tuttavia, un consulto dall'ortopedico non sarebbe male.
Di nuovo tanti auguri.

www.luigigrosso.net
luigi.grosso@luigigrosso.net
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Busto Arsizio (VA) - Rapallo (GE) - Napoli
www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net

[#4] dopo  
Utente
Sono stato oggi a fare gli esami del sangue con i seguenti risultati "sballati": piastrine 604; volume medio piastrinico 6,6; VES 19; proteina c reattiva 1,10. Guardando un attimo in internet pare chiaro che siano tutti sintomi di un'infiammazione, com'era comunque ormai ovvio, ma i motivi possono essere vari. Domani andrò a fare l'eco e vediamo anche quei risultati, che porterò subito alla dottoressa.

Saluti

[#5]  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
RAPALLO (GE)
BUSTO ARSIZIO (VA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Bene ! ... mi sembra proprio un'ottima idea.
CI tenga informati.

www.luigigrosso.net
luigi.grosso@luigigrosso.net
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Busto Arsizio (VA) - Rapallo (GE) - Napoli
www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net

[#6] dopo  
Utente
sono stato ieri al pronto soccorso. Mi hanno fatto fare un eco per vedere se c'era una trombosi, che non c'era. Hanno così passato le carte all'ortopedico che ha teorizzato sia un tendine infiammato (che sia stata colpa della puntura o meno). Mi han così immobilizzato il piede con una fasciatura semirigida da tenere 10 giorni. Io speravo di non arrivare a questo, ma il dottore ha detto che crede sia meglio così. E mi ha prescritto una cura di antibiotici. Mi auguro abbia ragione lui!

Saluti

[#7]  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
RAPALLO (GE)
BUSTO ARSIZIO (VA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Dobbiamo recuperare la fiducia nel prossimo, in particolare nel medico ... fino a prova contraria. Mi scusi per il pensiero filosofico ma, ritengo che bisogna dare una svolta alla nostra società dove non si crede più a niente.
Le rinnovo i miei più cari auguri.

www.luigigrosso.net
luii.grosso@luigigrosso.net
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Busto Arsizio (VA) - Rapallo (GE) - Napoli
www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net

[#8] dopo  
Utente
Dottore non è mancanza di fiducia, è solo che effettivamente l'ortopedico non mi ha detto con assoluta certezza cosa potesse essere, ha ipotizzato un infiammazione di un tendine e ha pensato che fosse cosa giusta immobilizzare il piede. Io ho soltanto chiesto se l'ipotesi della mia dottoressa (artrite) poteva essere presa in considerazione, ricevendo un no convinto come risposta. Ora sinceramente, sarà un pò l'antibiotico, un pò l'antinfiammatorio, un pò che il piede è più stabile e "tranquillo", mi sembra di star un pò meglio rispetto a ieri. Il tempo darà le sue risposte.

La ringrazio nuovamente per il tempo che mi ha dedicato

[#9] dopo  
Utente
ah, sul referto finale del pronto soccorso la dignosi, fatta dall'ortopedico, è "tenovaginalite tibiale". Ho provato a vedere in internet in cosa consiste, ma faccio fatica a trovare risposte; sa dirmi niente Lei dottore?