Utente
Buongiorno,
in seguito ad un sinistro stradale ho subito una lesione a manico di secchio al menisco laterale del mio ginocchio sx.
Dopo circa 2 mesi dall'incidente ho subito un intervento in artroscopia di meniscectomia subtotale; il chirurgo che mi ha operato mi ha riferito che il menisco era messo molto male ed ha dovuto asportarlo quasi completamente. Lo stesso chirurgo mi ha riferito che entro 6-12 mesi mi consiglia vivamente un trapianto di menisco da cadavere per evitare che tra 6-7 anni mi ritrovi con un ginocchio valgo, artrosi e la necessità di una protesi.
Premesso che io non pratico sport, ho un lavoro d'ufficio peso 71 kg e sono alto 1,73: è proprio certo che andrò incontro a questo destino?
Non è possibile prevenire questo pronostico magari con infiltrazioni e uno sport (bici) mirato al rafforzamento della musculatura?
Esiste magari un tutore da indossare nei momenti più stressanti (giornate di camminate) che possa magari aiutare?
Ho sentito parlare delle cellule staminali... cosa ne pensa?

[#1]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Caro utente,

Nel Suo caso la possibilità di intervenire con un trapianto meniscale è da valutare attentamente.
L'età e la scarsa attività sportiva non rappresentano elementi che "invogliano" a fare un intervento del genere.
Le cellule staminali e le infiltrazioni non risolvono il problema, e l'unica alternativa all'intervento è aspettare che il ginocchio degeneri (parlare di 6-7 anni mi sembra comunque una visione piuttosto pessimistica).
Il consiglio -in ogni caso- è di rivolgersi, per valutare se valga la pena di tentare un trapianto, ad un chirurgo del ginocchio che faccia molti casi, e non a qualcuno che è ai suoi primi esperimenti.

I miei migliori auguri
Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

grazie mille per il Suo celere intervento.

Lei mi consiglia di effettuare bici? serve nel mio caso avere della buona muscolatura per scongiurare un'artrosi precoce?

Esiste qualche tutore per scongiurare il ginocchio valgo?

grazie

[#3]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
La bicicletta è senza dubbio uno sport indicato, così come il nuoto (non a rana). Sconsiglio invece la corsa. Il tutore non serve.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it