Utente
salve dottere mi chiamo luana ho 20 anni quasi un mese fa ho avuto un incidente stradale , nessuna frattura fortunatamente , solo delle battiture e dei dolori , apparte questo nel ginocchio destro si presenta una bella battitura , fatto i raggi al pronto soccorso non avevo nessuna frattura .
a distanza di una quindicina di giorni l ematoma esterno si è schiarito ma i dolori restano e non solo da cinque giorni si è formato un piccolo ematoma interno , al tatto bello duretto , secondo lei ci può essere la formazione del liquido , come si cura questo tipo di problema ? le premetto che mi sta dando problemi nel camminare e sento la gamba come fosse addormentata cosa che fino a due giorni fa non succedeva , come mi devo comportare ?
La ringrazio anticipatamente per la sua cortese attenzone .
Luana

[#1]  
Dr. Paolo Sailis

36% attività
16% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Buonasera Luana,

Ciò che lei descrive rientra nel normale decorso di una contusione.
Residuano ancora dei disturbi, probabilmente un ematoma si e' organizzato in una cisti dando la sensazione di una tumefazione duretta, come dice lei.
Il mio consiglio, se il dolore persiste, e' di consultare uno specialista,ortopedico che potrà essere piu preciso visitandola.

Un cordiale saluto.
Dr. Paolo Sailis
paolo.sailis@gmail.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta , ho fatto la visita dall ortopedico e mi ha detto che c è la formazione di un piccolo ematoma , ha consigliato di fare un ecografia e poi portargli le risposte .
Vorrei farle alcune domande in proposito , questa cisti può dare qualche lineetta di febbre ? in genere si curano con pomate o antibiotici ? oppure ci sono altri tipi di trattamenti ?
La ringrazio nuovamente per la sua attenzione .
Augurandole un buon pomeriggio .

[#3]  
Dr. Paolo Sailis

36% attività
16% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Le rispondo.

Qualche lieve alterazione della temperatura e' possibile, anche se non deve accludere altre cause indipendenti dall'ematoma.
Normalmente la terapia medica e' sufficiente, ma se le dimensioni dell'ematoma sono troppo grandi e la parete spessa, si preferisce aspirarlo e applicare un bendaggio compressivo per qualche giorno.
Giusto fare l'ecografia per valutare tutto questo.

Buon pomeriggio anche a lei.
Dr. Paolo Sailis
paolo.sailis@gmail.com

[#4] dopo  
Utente
buon pomeriggio dottor Sailis la disturbo ancora una volta per un suo parere , ieri mattina sono andata a fare la lastra , questo è l esito . Non evidenza di rima di frattura , non lesioni ossee a focolaio . Presenza di piccola immagine radiopaca proiettata del condilo-femorale interno ; follow-up del radiologico ..
Conservata i rapporti articolare , rotula in lieve iperpressione esterna . tono calcio nei limiti .
Mi puòspiegare gentilmente il significato di questo referto ? Il radiologo mi ha consigliato di fare una risonanza per capire meglio , lei cosa ne pensa ? come si interverrà per risolvere questa situazione ?
La ringrazio dell attenzione .
A presto

[#5]  
Dr. Paolo Sailis

36% attività
16% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il radiologo vuole vedere che cosa può essere questa opacità, molto probabilmente e' un esito del trauma, ma non le posso rispondere con certezza perche non ho la possibilità di vedere le immagini.
Aspetti di capire cosa ha esattamente il suo ginocchio, a quel punto si potrà capire cosa si deve fare per risolvere il suo problema.

Un cordiale saluto.
Dr. Paolo Sailis
paolo.sailis@gmail.com