Utente
Gentile dottore,
sono una ragazza di 21 anni e da 2 settimane ho un forte dolore alla gamba sinistra e in particolare all'attaccatura della gamba vicino al bacino.
La gamba in questione l'estate scorsa mi aveva dato problemi diventando completamente rigida da sotto il ginocchio in poi a causa di sforzo di lunghe camminate che compievo per anche 10 ore al giorno.
In questo periodo però non la sto sforzando e anzi sto avendo delle giornate piuttosto sedentarie poichè sotto esami universitari. Comunque sia appena cammino per 20 minuti, oltre la fatica con cui cammino per quei 20 minuti, non riesco più a camminare per quanto forte diventa il dolore.
Le " novità " introdotte nella mia vita che possano aver influito su questo dolore sono la guida dell'auto ( che comunque non compio tutti i giorni) ma dove tengo sempre il piede sinstro teso sulla frizione.
Quando ero invece più piccola, circa 13 anni, mi era stato detto che avevo leggermente il bacino storto.
Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Dai soli elementi forniti non è possibile fare ipotesi utili, e del resto il dolore "all'attaccatura della gamba" non è ben localizzabile, perché può essere all'inguine, all'esterno sul gran trocantere o dietro sotto al gluteo. Le cause poi possono essere le più varie (patologie dell'anca, sciatica, ernia inguinale, annessite, borsite trocanterica, tendinite, ecc., ecc.). La sola cosa da fare è rivolgersi al medico curante, visto che il problema perdura da due settimane. Dopo averla visitata saprà dire di cosa si tratta e consigliare gli accertamenti se necessari.
Cordiali saluti.
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it