Utente
Egreggi dottori,

sono circa 3 anni che soffro di mal di schiena. Mi sono infatti bloccato con la schiena 4 volte negli ultimi 3 anni. Solitamente mi sono bloccato giocando a calcetto a seguito di sforzi fatti qualche giorno prima di bloccarmi.
Nell'ultimo anno ho praticato molto nuoto che mi ha aiutato a stare meglio, l'ultimo blocco l'ho avuto a maggio ed è stato molto più lieve dei precedenti.

Recentemente ho fatto una RM rachidde Lombosacrale che evidenzia :

"Alterazione di segnale di tipo involutivo del disco intersomatico in L5-S1 che è ridotto in spessore ed ernia in sede mediana con estensione paramediana bilaterale e lieve impronta sul sacco durale.
Iniziale alterazione da disidratazione del disco intersomatico in L4-L5 con irregolarità del profilo discale in sede paramediana sn dove interessa il forame di coniugazione."

Chiedo gentilmente consigli sulle varie possibilità che posso seguire per risolvere il mio problema.

Vi ringrazio anticipatamente.
Cordiali Saluti
M.

[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Stando alla RMN che ci riporta Lei soffrirebbe di una ernia discale L5-S1.
Cio' probabilmente e' altresi' la causa dei suoi ripetuti blocchi lombari.
Se la colonna attraversa periodi piuttosto lunghi di relativo benessere le consiglio di affidarsi, previo consulto medico, da un riabilitatore al fine di eseguire una specifica ginnastica posturale.
Se la colonna invece facesse male spesso in termini di frequenza, l'approccio di ginnastica sarebbe troppo impegnativo e sarebbe consigliabile solamente una terapia a scopo antiinfiammatorio ed antalgico in modo da ridurre l'infiammazione acuta per poter poi affrontare serenamente la suddetta ginnastica.
Molto utile la pratica costante e continua del nuoto che aiuta l'allungamento della colonna vertebrale e consente ai muscoli paravertebrali di lavorare in assenza di carico assiale sulla colonna vertebrale.
Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per il consulto.

Ma la ginnastica posturale potrebbe risolvere il problema in maniera definitiva ?


Grazie
Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Purtroppo nessuna terapia e nessuna ginnastica al mondo risolve fisicamente il problema.
Ossia il tessuto che e' fuoriuscito dalla sua sede naturale non rientrera' piu' nella sua sede naturale.
Tuttavia lo scopo di ogni terapia, cosi' come la ginnastica posturale che le ho proposto, e' quello di ridurre se non di annullare i disturbi causati dal danno anatomico (ernia discale).
Cordiali sluti.
Dr. Roberto LEO