Utente
Gentilissimo dottore,
mia moglie ha una ipercifosi, da quando era bambina. ha fatto 4-5- anni di ginnastica posturale, poi ha smesso. Adesso gli è rimasto questo atteggiamento cifotico, che negli ultimi anni sembra essersi accentuato.
Volevo semplicemente chiedervi se, per una visita specialistica è più opportuno rivolgersi ad un ortopedico o ad un fisiatra? Se riesce anche a spiegarmi il perché la ringrazio doppiamente per la breve lezione.
Grazie

[#1]  
Dr. Konstantinos Martikos

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
FOGGIA (FG)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Generalmente, è l'entità della patologia che determina le cure più adatte e la figura professionale indicata. In caso di ipercifosi moderata, ossia contenuta tra i 40 ed i 65 gradi, il primo approccio è conservativo mediante terapie posturali e fisioterapiche. In questi casi, può rivolgersi sia ad un fisiatra che ad un ortopedico. In casi più severi, con ipercifosi che superano i 65-70 gradi, le consiglio di rivolgersi ad un ortopedico chirurgo vertebrale, a maggior ragione se la sintomatologia è refrattaria alle cure conservative precedentemente eseguite.
Il suo Curante, può offrile una prima interpretazione del quadro clinic-radiografico e quindi aiutarla a decidere sulla figura professionale a cui rivolgersi.
Dr. Konstantinos Martikos
Ortopedico specialista in scoliosi e patologie vertebrali Istituto Ortopedico Rizzoli
www.martikos.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della cortese e gentile risposta.
Mia moglie ha una ipercifosi moderata, come da lei (mia moglie) riferitomi.
Eventualmente dovessi rivolgermi ad un fisiatra, mi consiglierebbe di effettuare (prima di andare a visita) una RX o una RM?
Piu volte a me è capitato di dover andare senza documentazione o con una documentazione mooolto vecchia e poi dover ritornare con gli esami. A questo punto prenoto prima gli esami strumentali e poi vado a visita. Cosa ne pensa? Insisto ancora, e mi perdoni, se le chiedo nuovamente se optare per fisiatra oppure ortopedico. Avranno delle competenze diverse immagino. cosa mi consiglia? Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Konstantinos Martikos

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
FOGGIA (FG)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Se si tratta di una ipercifosi moderata, va bene sia l'ortopedico che il fisiatra. Per quanto riguarda gli esami, essi si prescrivono sempre dopo valutazione medica, non si possono prescrivere esami senza aver valutato il paziente.
Dr. Konstantinos Martikos
Ortopedico specialista in scoliosi e patologie vertebrali Istituto Ortopedico Rizzoli
www.martikos.com