Utente 507XXX
Salve dott.,
Sono un ragazzo di 25 anni che effettua attività sportiva regolarmente.
Da alcuni mesi ho avvertito dolore nella zona bassa-sinistra della schiena con coinvolgimento della gamba sinistra e formicolio.
Ho effettuato l'esame RM RACHIDE lombosacrale e l'esito è il seguente:

-Scomparsa della lordosi lombare.
-Irregolarità spondilosiche delle limitanti somatiche.
-Protrusione discale posteriore mediana e paramediana bilaterale a livello dello spazio intersomatico L4-L5 che impronta il sacco durale.
A livello dello spazio intersomatico L5-S1 si osserva un'ernia discale posteriore mediana e paramediana sinistra ad estrinsecazione intraforaminale che comprime il sacco durale.
Ridotto il segnale dei dischi intersomatici per fenomeni disidratativi.
Normale ampiezza del canale vertebrale.
Non si osservano alterazioni del segnale a carico del cono e dell'epicono

Cosa mi consiglia?
È molto grave?
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Francesco Forte

24% attività
8% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
PELLEZZANO (SA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Buonasera, dal referto si evince la presenza di una ernia di scale che può essere responsabile della sciatalgia ( dolore alla gamba) e del formicolio. La cosa più giusta da fare è quella di eseguire al più presto una visita specialistica ortopedica o fisiatrica per iniziare una terapia specifica ( farmaci, fisioterapie, infiltrazioni , ozono ecc) scelta dal medico che la visiterà. Cordialmente
Dr. Francesco  Forte
Direttore Centro Scoliosi Salerno
Master in Ozonoterapia www.gruppoforte.it - www.scoliosisalerno.it

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Salve dott.,
Farò al più presto una visita specialistica.
Nel frattempo posso continuare a correre o devo interrompere ogni tipo di attività sportiva?
Inoltre da quello che si evince dal referto è molto grave o è qualcosa di guaribile?
Cordialmente La saluto.

[#3]  
Dr. Francesco Forte

24% attività
8% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
PELLEZZANO (SA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Le consiglio di non correre prima della visita. È un problema che se curato bene, Nella maggior parte dei casi, le consentirà di riprendere un’attività sportiva
Dr. Francesco  Forte
Direttore Centro Scoliosi Salerno
Master in Ozonoterapia www.gruppoforte.it - www.scoliosisalerno.it

[#4] dopo  
Utente 507XXX

Salve dott.,
Ho provveduto a fare una visita neurochirurgica e lo specialista mi ha riferito che dato i dolori e i fastidi non eccessivamente esagerati, non è necessaria per il momento una terapia chirurgica.
Ho un ernia che comprime ma non esageratamente.
Mi ha indicato la seguente cura per 15 giorni:
TACHIDOL = 1 CP dopo colazione e dopo cena per 15 gg.
DICLOREUM = 1 CP dopo pranzo per 10 gg
MUSCORIL = 1 CP la sera prima di dormire per 15 gg
PANTOPRANZOLO = 1 CP al mattino a digiuno per 15 gg.

Dopo questa cura verranno eventualmente presi ulteriori provvedimenti, quali ozonoterapia.

Inoltre di mia iniziativa vorrei consultare anche un ortopedico medico dello sport.

Cosa mi consiglia?
Cordialmente La saluto.