Utente 547XXX
Buonasera, anni fà mi è stato asportato il menisco mediale dx, adesso mi ritrovo con artrosi femorotibiale con condropatia di III grado con rotula in iperpressione esterna. In questi anni ho praticato trimestralmente infiltrazioni di acido ialuronico, con buon sollievo, che però ultimamente si è ridotto. Ho 70 anni ma una eccellente condizione fisica, quanto è consigliabile la protesi? può essere monocompartimentale?, i legamenti verrebbero salvati? Grazie

[#1]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
RHO (MI)
PARMA (PR)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
CIGLIANO (VC)
QUAREGNA (BI)
MATERA (MT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Caro utente,

sebbene relativamente giovane, se vi è un'indicazione alla protesi, 70 anni è una buona età per intervenire.
Per capire se valga la pena farlo adesso o aspettare è necessaria una visita in cui verranno prese in consideraizone le Sue condizioni generali, la stadiazione dell'artrosi, e soprattutto la Sua qualità di vita attuale.
Per capire se una protesi monocompartimentale sia indicata è ovviamente necessaria una valutazione diretta, tuttavia Le raccomando di rivolgersi a qualcuno di specializzato in chirurgia del ginocchio, in quanto non tutti gli ortopedici fanno procedure monocompartimentali. I legamenti sono sempre conservati nelle monocompartimentali, mentre i legamenti crociati di solito vengono sacrificati nelle protesi totali. Qui troverà maggiori informazioni:

https://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/585-artrosi-ginocchio-gonartrosi-protesi.html

Cordiali saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it