Utente
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni che gioca a Rugby.
Il 21 Febbraio durante un allenamento ho subito un colpo alla spalla dx; nei successivi giorni non mi faceva male ma quando la muovevo scrocchiava e dopo tanto tempo in piedi iniziava a darmi fastidio.
Sono andato a farmi una visita e mi hanno consigliato una radiografia svolta il venerdì successivo.
L’ortopedico a causa del virus non mi ha potuto visitare prima di una settimana, dopo quella visita mi ha diagnosticato una lussazione acromion claveare e mi ha detto di mettere un tutore specifico.

Io ho messo il tutore il 6 Marzo e devo portarlo per almeno 20 giorni.
La mia domanda riguarda il periodo senza tutore, puó avere compromesso la spalla?
Ora quando mi tolgo il tutore ho notato scalino formato, può compromettermi il movimento in futuro?

La ringrazio

[#1]  
Dr. Daniele Tradati

28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
avendo lavorato per più anni come medico di una squadra di rugby, le posso fornire una risposta focalizzata sulle sue esigenze sportive e non.

La mia domanda riguarda il periodo senza tutore, può avere compromesso la spalla?

Magari mettendo prima il tutore lo scalino potrebbe essere stato inferiore. Probabile, siccome i tessuti sarebbero guariti più vicini tra di loro. Ma tenga in considerazione che i traumi all'acromion claveare sono estremamente frequenti nella pratica del rugby e questa viene quasi considerata una "malattia professionale". Lo scalino non regredisce e solitamente rimane tale, a meno di non fare un intervento chirurgico, quasi sempre non necessario.


Ora quando mi tolgo il tutore ho notato scalino formato, può compromettermi il movimento in futuro?

No, come magari le avranno detto i suoi compagni di squadra, questa condizione è abbastanza frequente fra i rugbisti, e non compromette l'articolarità della spalla. E' principalmente una cosa estetica e non funzionale in termini stretti.

Mi permetto quindi di tranquillizzarla sulla situazione, ormai dovrebbe quasi al termine del periodo di riposo.

In bocca al lupo e buona giornata,
Dott. Daniele Tradati
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, mi ha tranquillizzato molto.
Per quanto riguarda la riabilitazione, purtroppo in questi giorni non posso raggiungere il mio fisioterapista di fiducia causa zona rossa. Aspettare la fine della quarantena per iniziare la riabilitazione potrebbe compromettere la situazione?

[#3]  
Dr. Daniele Tradati

28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Assolutamente no, la riabilitazione è molto generale e non influisce in modo sostanziale sul decorso della guarigione. Anzi, meglio limitare i movimenti dell' acromion-claveare in questa fase, successivamente potrà eseguire una progressiva e non impattante ginnastica di riequilibrio del cingolo scapolo omerale, fino a ritornare gradualmente alla pratica abituale.
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta!

[#5] dopo  
Utente
Salve professore l’aggiorno sulla situazione. Ieri sono andato a fare la radiografia, purtroppo non avevo con me le lastre vecchie perchè le ho lasciate nell’altra residenza e a causa del virus non posso andarle a riprendere. La lastra l’ho fatta con il tutore come consigliatomi dal mio medico; i risultati indicano normali rapporti articolari gleno-omerali e una distanza di 7 mm tra acromion e clavicola. È normale questa distanza?

[#6]  
Dr. Daniele Tradati

28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
La distanza (se considerata come innalzamento della clavicola rispetto all'acromion) sembra discreta, soprattutto in valutazione alla sua altezza.
Direi che il trattamento conservativo abbia dato risultati al momento favorevoli, e immagino che anche a livello estetico la prominenza della clavicola risulti minima. Mi riterrei soddisfatto se rimanesse così.
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#7] dopo  
Utente
Si in effetti non si vede molto, se però premo sul punto ancora fa leggermente su e giù e in questi ultimi giorni mi ha dato molto fastidio, è normale? Ora aspetto l’ok dell’ortopedico per togliermi il tutore. La ringrazio per le risposte!

[#8]  
Dr. Daniele Tradati

28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Su e giù lo farà sempre, non si preoccupi ("segno del tasto di pianoforte"). Al momento eviti di toccarlo per facilitare la guarigione dei tessuti.

Buona giornata
Cordiali Saluti,
Dott. Daniele Tradati
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio per il suo tempo! Buona giornata!

[#10] dopo  
Utente
Buonasera dottore, l’aggiorno sul mio recupero.
È una settimana che ho tolto il tutore e ho iniziato la riabilitazione con la fisioterapia. La mobilità articolare è discreta,in quanto riesco a portare il braccio già abbastanza in alto facendo gli esercizi del fisioterapista. Mi preoccupa però sempre il tasto sull’acromion, lo vedo sempre mobile e ho paura che non si sia stabilizzato, mi la fisioterapista ha detto che ancora la scapola si muove leggermente,ma non mi fa male se viene toccato.
L’ortopedico mi ha detto di stare un mese in assoluto riposo e lo sto seguendo in maniera scrupolosa.
È normale?

[#11]  
Dr. Daniele Tradati

28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Come detto l'effetto "tasto pianoforte" rimarrà.... è dovuto al fatto che un legamento è rotto e quindi manca una corda che mantiene la clavicola in posizione. Prosegua giustamente gli esercizi di stabilizzazione del cingolo scapolare e lavori nel range del dolore con la spalla, non dovrebbe essere rigida eccessivamente al momento. Esistono interventi per rimettere allineata la clavicola, ma sono invasivi e poco utili se vuole continuare con il rugby. In questo sport questo tipo di lesione è praticamente una malattia professionale, molto comune.
Prosegua con il riposo dall'attività sportiva ancora per 3/4 settimane come consigliato.

Buona giornata
Dott. Daniele Tradati
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#12] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ma non mi ero dimenticato di inviare la risposta.
La ringrazio per la risposta precedente.
Per il tasto va bene dubbio risolto, ma è anche normale che continui a scrocchiare? Se alzo il braccio sopra la testa mi fa il clic fisso sul punto del tasto ma senza dolore.Se cammino invece dopo un po’ sento che si stanca,mi da fastidio la clavicola ad altezza del collo e mi scrocchia di più.
Forse era necessario il tutore per più tempo?
La ringrazio e buona serata