Utente
Buongiorno, sono una ragazza di 28 anni e da 6 anni circa ho una protesi d'anca a seguito di un linfoma osseo per il quale ho fatto tutte le cure del caso.
Da circa una settimana ho una sensazione di calore improvviso a livello del gluteo della protesi e dunque proprio all anca, che passa dopo pochi secondi e si ripresenta tante volte durante l'arco della giornata.
Non ho alcun tipo di dolore e impedimento.
Le uniche cose differenti rispetto alla mia normale routine sono il fatto che non cammini più come prima dovuto a questa quarantena (prima di media 2/3ore al giorno), ho perso circa 4 kg in pochi giorni con una dieta drastica, faccio cyclette e qualche squat per compensare il non camminare, assumo un integratore naturale per i capelli (estetic formula solgar).
Ho effettuato rx e analisi complete a fine gennaio ed era tutto perfetto.
Cosa può essere successo?
Non sono nemmeno più uscita da casa da Marzo.

[#1]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

difficile fare ipotesi a distanza, tuttavia un dolore al gluteo non è tipico di una problematica articolare dell'anca, può essere compatibile con molte problematiche, compresa una sciatalgia. Ripeterei una RX all'anca e magari alla colonna lombare, e d effettuerei una visita ortopedica di controllo.

Cordiali saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it