Indometacina vs celecoxib

Salve Dottori,

dopo frattura composta capitello radiale, applicazione tutore regolabile, ho iniziato indometacina che però dopo due soli due giorni ha iniziato a darmi una fortissima nausea, il Medico Ortopedico che mi ha fatto la consulenza in Ospedale telefonicamente mi ha detto di continuare almeno fino al 10 giorno con Indometacina costi quel che costi, un altro Medico Ortopedico che ho sentito mi ha detto che potrei anche prendere Celecoxib 200mg al giorno perchè dovrebbe dare meno effetti collaterali.


Non so cosa fare, oggi ho saltato l'assuzione, solo ora in tarda serata mi sto un po riprendendo dalla nausea, vorrei iniziare con Celecoxib ma sono indeciso.


Vi ringrazio per i Vostri gentili riscontri.
[#1]
Dr. Ibrahim Akkawi Ortopedico 1,1k 109 4
Buongiorno
Hanno la stessa efficacia col vantaggio che il celecoxib ha meno effetti collaterali.
Saluti

Dr. Ibrahim Akkawi
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
i.akkawi@libero.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr. Ibrahim Akkawi, l'ortopedico che mi segue mi ha fatto fare una RX ai 10 giorni, la frattura era molto composta. extra artocolare e sembra andare benissimo, tale che oggi dopo 20 giorni dalla frattura mi ha sbloccato completamente il tutore e fatto vedere gli esercizi da fare. Essendo io un ex paziene oncologico ho chiesto "Posso evitare di fare RX ai 30 giorni allora?" mi ha detto che teoricamente dovrei farla ma vista la situazione positiva e la mia paranoia per le radiazioni ( ho fatto radioterapia al mediastino, si ok il gomito non c entra ma cerco di evitare il possibile ).

Secondo le Dottore è contemplabile evitare di farla?

Grazie.
[#3]
Dr. Ibrahim Akkawi Ortopedico 1,1k 109 4
In teoria andrebbe fatta. Ma se a 30 gg non ha nessun dolore potrebbe evitarla.
Saluti.

Dr. Ibrahim Akkawi
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
i.akkawi@libero.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa