Infrazione 10 costa

Salve, per una banale caduta ho riportato un’infrazione alla decima costa lato destro.
I primi giorni ho assunto dicloreum 150 e cerotto localizzato, poi un paio di giorni di Tachipirina e più nulla.
Sono passati circa 9 giorni dall’incidente ma il dolore e’ ancora persistente sopratutto quando mi alzo e mi siedo sulla sedia, per non parlare di quando mi sdraio a letto o devo alzarmi, quando tossisco, starnutisco etc etc.
Mi hanno prescritto risposo, che sto cercando di osservare a parte il fatto di passare diverse ore Al computer.
Il mio dubbio è se anche solo lavorare al computer possa fare ritardare il recupero e farmi Avvertire ancora molto dolore.
Altra domanda:che tipo di attività quotidiane posso svolgere in questo periodo di riposo?
Posso uscire al fare una passeggiata o fare qualche piccola faccenda in casa?
o devo restare tutto il giorno sul divano senza muovermi?
Quanto tempo ci vorrà affinché il dolore diminuisca e possa riprendere a camminare/correre?

Grazie e saluti
[#1]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Gentile utente, un infrazione costale non richiede particolari immobilizzazioni. E' normale che abbia ancora dolore in quanto diversi muscoli della parete addominale si inseriscono proprio sulla X costa. Deve pazientare ancora un paio di settimane per dare il tempo alla natura di formare il necessario callo osseo. L'unica precauzione che deve avere è di evitare di sdraiarsi sul lato interessato e di fare sforzi che interessino la muscolatura della parete addominale. Può tranquillamente uscire a passeggiare e svolgere le faccende di casa, per correre aspetti che scompaia il dolore. Cordialità

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa