Utente 729XXX
Gentilissimi dottori,dopo anni di problemi di secrezione purulenta dall'orecchio sx, e una piccola perdita dell'udito, il medico mi ha consigliato una tac e questo è il risultato:In corrispendenza della rocca sinistra a livello della porzione intermedio-superiore della cavità timpanica con estensione ad interessare parzialmente l'antro si riconosce tessuto a densità parenchimale che prevalentemente si sviluppa a livello della tasca di prussak determinando una deformazione della pars flaccida della membrana timpanica.
è inoltre apprezzabile una demineraizzazzione del muro della loggetta ed una verosimile lussazione anteriore della catena degli ossicini in particolare a livello dell'articolazione incudo-malleolare.
Aspetto normale del tegmen timpani.Normale aspetto dell'orecchio interno.
A livello del condotto acustico esterno si riconosce un modesto ispessimento della cute di rivestimento della sua parete anteriore.
Normale aspetto della rocca destra.
Il mio medico sospettava un colesteatoma non diagnosticato ma dice che comunque dovremmo intervenire chirurgicamente.
Molte parole dei risultati della tac non mi sono chiari...sarebbe possibile avere un vostro consulto?
Ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Lepanto Lentini

20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
gentile utente,
da quello che scrive sarebbe necessario consultare un otorinolaringoiatra che sulla base delle immagini radiologiche, di una otomicroscopia e di un esame audiometrico può certamente darle un consiglio sul da farsi.
la storia clinica e le immagini potrebbero far supporre la presenza di un colesteatoma che, se presente, impone il trattamento chirurgico.
dott. Lepanto Lentini

[#2] dopo  
Utente 729XXX

Gentilissimo dottore,
grazie mille per la risposta, oggi ho fatto vedere la tac ad un otorino che mi ha detto che non è malvagia, esclude la presenza di un colesteatoma e mi consiglia comunque di eseguire un intervento esplorativo.
Oltre alla paura dell'anestesia totale non ho paure che frenino la possibilità di un intervento l'unico mio dubbio è questo:il mio udito si abbasserà ancora di più?oppure potro recupera almeno un pochino quello perso?
grazie mille

[#3]  
Dr. Lepanto Lentini

20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
caro utente,
solo dopo l'esplorazione della cassa timpanica ed il contestuale intervento chirurgico si può sapere se il suo udito peggiorerà (dipende anche da quale perdita uditiva parte)...potrebbe essere anche fatta una eventuale, se necessaria, ossiculoplastica (ricostruzione della catena ossiculare) nello stesso intervento o a distanza....bisogna avere notizie precise sulla natura del materiale evidenziato dalle immagini radiologiche e le condizioni della catena ossiculare (delle quali si può avere una idea orientativa dall'esame audiometrico)...
dott. Lepanto Lentini

[#4] dopo  
Utente 729XXX

quindi fino al momento dell'intervento rimarrà tutto un incognita?

[#5]  
Dr. Lepanto Lentini

20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
deve considerare che io non ho visto la TC.....non ho visto il suo orecchio....e non conosco il suo es audiometrico
dott. Lepanto Lentini

[#6] dopo  
Utente 729XXX

l'esame audiometrico rileva un piccolo abbassamento solo sulle frequenze basse