Utente
Egregi dottori,
circa quattro giorni fa ho praticato un rapporto orale(cunnilingus) ad una ragazza,oggi mi accorgo di avere delle placche bianche in gola,o meglio,ho la tonsilla destra praticamente ricoperta da membrane biancastre,che si staccano difficilmente con un banale cotton-fioc,sto effettuando gargarismi con bicarbonato poichè(da profano) suppongo sia un'infezione fungina,non ho febbre ma le placche tendono ad aumentare,ho fatto un tampone faringeo che sarà pronto la prox settimana,nel frattempo cosa mi consigliate? Posso fare delle pennellature con violetto di genziana o non è indicato per le tonsille? Ad aprile scorso ebbi una situazione analoga,e presi il ciproxin da 500mg due volte al giorno per 5 g,effettuai anche anti-ebna :IgG 121 valori norm. <15 assenti ed IgM 1.3 <15 assenti,quindi dovrei essere immunizzato contro la mononucleosi.
Cosa mi consigliate di fare? Stessa terapia? Ciproxin+ Daktarin gel?
Grazie anticipatamente per l'attenzione concessami.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Consiglio di non iniziare alcuna terapia antibiotica prima della risposta del tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni e miceti. Per le placche, puo' fare dei gargarismi con coca-cola. In caso di febbre superiore ai 38° puo assumere unn qualsiasi antipiretico. Purtroppo, non possiamo fare altro senza una diagnosi. Mi farà piacere sapere l'esito del tampone. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Egregio Dottore,
la ringrazio per la sua cortese risposta, ma mi tolga una curiosità,la coca cola contenendo zuccheri non può essere nociva in caso di candidosi orofaringea?

[#3] dopo  
Utente
Egregio Dottore,
dal tampone faringeo eseguito,non risulta nulla, assenza di candida,presenza di streptococco alfa-emolitico,che credo sia normale,eppure queste placche bianche ci sono e sono adese alla mucosa della tonsilla destra,su quella sinistra ce ne son poche...quasi niente,alla luce di tutto ciò cosa crede possa essere?
Tampone non eseguito correttamente,nel senso che il materiale non è stato prelevato ad hoc dalla tonsilla?
oppure trattasi di un'infezione virale?
Rammento che è la seconda volta che pratico cunnilingus ed in entrambi i casi ho avuto successivamente tale problema, solo che la scorsa volta dal tampone si evinceva presenza di candida albicans.
Non ho febbre,tranne un lieve innalzamento ieri sera a 37°,noto una leggera linfoadenopatia cervicale sinistra,ma i linfonodi(3-4) sono reattivi,ribadisco che credo(dalle analisi su riportate) di essere immunizzato per la monucleosi.
Nel frattempo sto assumendo ciproxin 500 ogni 12 ore e noto un leggero miglioramento già alla terza pillola.
Cosa mi consiglia?
Grazie ancora per la sua gentilissima attenzione e cordialità.

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ovviamente, il prelievo con il tampone deve essere fatto da mani esperte. Comunque, lo streptococco alfa-emolitico è emerso e potrebbe essere la causa della sintomatologia sofferta. Immagino che , insieme alla risposta, sia anche l'antibiogramma per l'eradicazione del germe in questione che, anche se non particolarmente pericoloso, deve essere debellato. Terminata la terapia antibiotica, attendiamo almeno una decina di giorni e ripetiamo il tampone. L'antibiotico che sta assumendo, rientra in quelli presenti nella lista?
Dr. Raffaello Brunori