Utente
Salve,

Ho avuto le placche in gola una 20 di giorni fa e ho iniziato la cura antibiotica con Augumentin, poi mi sono andate via, dopo una 10 di gg, mi sono rivenute con una gola molto brutta e influenza a 39 e il dottore mi ha prescritto il Macladin 500 mg per 7 giorni, finita la cura antibiotica mi sono andate via, adesso di nuovo dopo 10 giorni guardandomi la gola vedo che mi stanno rivenendo le placche e mi danno anche fastidio.

Le placche mi si formano sulle tonsille, e tra l'altro è una cosa che ci ho sempre sofferto tutti gli hanni mi succede, ma così di seguito non mi è mai successo.

Adesso sto prendendo il Flomax, come antinfiammatorio.

Che cosa può essere secondo lei?

Cosa mi consiglia?

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se sono trascorsi almeno una decina di giorni dallultimo antibiotico asunto, consiglio di fare un tampone tonsillare per la ricerca di germi patogeni e miceti. Poi, utili delle analisi di laboratorio: emocromo con formula, ves, tas, pcr, mucoproteine, azotemia, glicemia, ebv, citomegalovirus, toxoplasma, es. urine. Non assumere piu' antibiotici ma solo antinfiammatori per il dolore o febbre. Rimango in attesa dell'esito degli esami. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
L'ultimo antibiotico l'ho preso Lun o Mar di questa settimana, ora aspetto 10 giorni e poi faccio il tampone...
Ma le analisi di laboratorio che mi ha detto si ricavano dalle urine o dal sangue???
Ma potrebbe essere qualcosa di grave???

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Oltre l'esame delle urine, occorre un prelievo di sangue. Stai tranquillo, non sarà nulla di grave, ma è bene avere una diagnosi anche per non rischiare una cronicizzazione della patologia. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Anche per fare gli esami delle urine e del sangue devono trascorrere 10 gg dall'assunzione dell'ultimo antibiotico?

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' preferibile.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Salve,

Ho le risposte delle analisi...Ma come faccio x inviarle a lei??
Se mi da un indirizzo e-mail le invio come allegato.

Cordialmente

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puoi riportare qui i risultati, se credi
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Io facevo per fare prima...comunque le riporto solamente i valori ke sono alti, possono andare bene??

ESAME URINE:

Albumina: 50 mg/dL
Urobilinogeno: 1,0 EU/dL
Peso specifico: 1,027


Titolo Antistreptolisinico ASO: 1.130 U/mL

Esame Emocromocitometrico

Leucociti: 11,07 10^3/uL

Poi nell'esame della Proteina C reattiva PCR (met. turbidimetrico) c'è scritto così:

inf. sensibilità del metodo


Che mi dice??

[#9] dopo  
Utente
Ma le è arrivato l'ultimo messaggio???

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se non riporti integralmente i risultati di tutti gli esami, è inutile. Non ci si puo' basare solo su alcuni.
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente
ESAME URINE:

Glucosio: Assente
Ph: 6,0
Chetoni: Assenti
Albumina: 50 mg/dL *
Bilirubina: Assente
Emoglobina: Assente
Urobilinogeno: 1,0 * EU/dL
Nitriti: Assenti
Peso specifico: 1,027 *
Colore: Giallo paglierino
Aspetto: Opalescente
Eritrociti: 9 /uL
Leucociti: 2 /uL
Cellule epiteliali: 0 /uL
Cilindri: 0 /uL
Cristalli: 0 /uL

Presenza di muco


Proteina C reattiva PCR (met. turbidimetrico) : inf. sensibilità del metodo

Titolo Antistreptolisinico ASO: 1.130 * U/mL

Titolo Antistafilolisinico ASLO: Negativo

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO:

Leucociti: 11,07 * 10^3/uL
Eritrociti: 5,23 10^6/uL
Emoglobina: 15,1 g/dL
Ematocrito: 44,1 %
Vol. Corpuscolare Medio: 84,3 fL
Cont. Emogl. Corp. Medio: 28,9 pg
Conc. Emogl. Corp. Media: 34,2 g/dL
Anisocitosi Eritrocitaria: 13,7 %
Piastrine: 339 10^3/uL
Vol. Piastrinico Medio: 9,9 fL
G. neutrofili % : 57,4 %
Linfociti % : 33,1 %
Monociti % : 8,2 %
G. eosinofili % : 0,8 %
G. Basofili % : 0,5 %
G. neutrofili: 6,35 10^3/uL
Linfociti: 3,66 10^3/uL
Monociti: 0,91 10^3/uL
G. eosinofili: 0,09 10^3/uL
G. basofili: 0,06 10^3/uL


VES: 13 mm/h


Queste sono tutte le analisi che ho fatto.

[#12] dopo  
Utente
Ma le è arrivato l'ultimo messaggio??

Cordialmente

[#13]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gli esami dicono che è in atto una infezione. A questo punto si rende necessaria una visita da parte di uno Specialista
Dr. Raffaello Brunori

[#14] dopo  
Utente
Gentile

Dr. Brunori


SONO ANDATO DA UNO SPECIALISTA E MI HA PRESCRITTO 30 GG DI BRONCHO VAXOM E POI 10 GG AL MESE X 3 MESI...

MA DA QUANDO PRENDO QUESTO FARMACO HO DOPO QUALCHE GIORNO CHE HO INIZIATO LA CURA CIRCA DOPO 4/5 GG MI DA UN PO NOIA AD ESEMPIO HO UN PO DI DIARREA E POI HO UN PO DI SUDORAZIONE DI MANI, PIEDI, ASCELLARE E DOLORI AL TORACE, POI AFFITACAMENTO DELLA VISTA IN CERTI MOMENTI DI BREVE DURATA E AVVOLTE MA RARO ALTRI DOLORETTI NEL CORPO CHE POI MI PASSANO SUBITO..PUO' DIPENDERA DA QUESTO FARMACO???

PERCHE' POI LA MIA PAURA E' ANCHE CHE PULTROPPO IL 04/06 HO AVUTO UN RAPPORTO ANALE NON PROTETTO CON UN RAGAZZO DI 17 ANNI PERSONA SCONUSCIUTA O CONOSCIUTA QUELLA SERA...POI IL 13 - 14 GIUGNO HO INCOMINCIATO A MANIFESTARE I SINTOMI DI CUI SOPRA CITATI E POI HO MOLTA ANSIA ADDOSSO PERCHE' DA QUELLO CHE LEGGO SU INTERNET X I PRIMI SINTOMI DA HIV ALCUNI C'è GLI HO E HO TANTA PAURA KE POTREI AVERLA CONTAGITA...

NON CHE FORTUNATAMENTE HO AVUTO SOLO CON LUI UN RAPPORTO A RISCHIO POI HO USATO SEMPRE LE GIUSTE PRECAUZIONI MA QUELLA SERA E' ANDATA COSI' E ORA MIA LA FRITTATA E' FATTA.....

POI COME FACCIO X VEDERE SE HO I LINFONODI INGROSSATI??


ATTENDO UN CONSIGLIO..

CORDIALMENTE

[#15] dopo  
Utente
POI C'è DA CONSIDERARE ANCHE CHE IO ERO IN TRATTAMENTO CON LA BUPRENORFINA SUBOXONE ED ORA NON LO PRENDO + DA UN MESE PERCHE' HO FINITO IL TRATTAMENTO MA L'HO SCALATO COME IL MEDICO MI HA DETTO DI FARE E ANCHE QUELLO PUO' DARE SUDURAZIONE MA PERO' MI ERA PASSATA LA SUDORAZIONE PER QUELLO E STAVO BENE E ADESSO MI E' RITORNATA DI NUOVO MA ORA SONO ESATTAMENTE 32 GIORNI CHE NON LO ASSUMO PIU'.

IL RISCHIO DI PRENDERE HIV TRAMITE SIRINGA SICURAMENTE NON C'è PERCHE' NON MI SONO MAI BUCATO MA L'HO SOLAMENTE FUMATA E COMUNQUE VADA ADESSO SONO 7 MESI CHE NON NE FACCIO + USO E CHE NON USO + ALCUN TIPO DI STUPEFACENTI...

[#16]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Prima di tutto, cerca di calmarti: comprendo benissimo la tua ansia ed auguriamoci che non si sia trasmessa alcuna malattia. Penso che questa sia stata una brutta esperienza che ti debba far riflettere per il futuro, non è vero? Comunque, i sintomi riferiti non possono essere legati all'ultimo rapporto avuto ma, semmai, alla sospensione del farmaco. Circa il lisato batterico prescritto dallo Specialista, cerca di finire i primi 10 giorni di cura e poi sospendilo: semmai lo riprendiamo a settembre. Ti consiglio, infine, fra un paio di mesi, una visita da parte di un Medico di fiducia oltre delle analisi per l'HIV.
Dr. Raffaello Brunori

[#17] dopo  
Utente
Si certo che mi farà riflettere questa cosa e sicuramente non avrò mai + alcun rapporto non protetto e fortunatamente questo è stato il primo e sarà anche l'ultimo...

Lo specialista che mi ha visitato ha detto che è molto probabile che andranno levate o meglio le riporto proprio che cosa ha scritto lui:

HO VISTO IL TUO PAZIENTE PER TONSILLITE PRESENTA UNA CONGESTIONE FARINGO LARINGEA - OTOSCOPIA NEGATIVA

Che cosa vuol dire questo discorso???
Perchè io non sono ancora andato dal mio medico di fiducia/famiglia a farli vedere il tutto...


DUBITO CHE POTREMO RISPARMIAGLI LA BONIFICA- MA PROVIAMO

CON BRONCHOVAXOM 1 CPR AL DI PER 1 MESE
QUINDI PER 10 GG AL MESE PER 3 MESI

GOLAMIXIN SPRAY 1 VOLTA AL DI...

VIA IL PERCING ALLA LINGUA - E LA SIGARETTA...MA QUESTE ULTIME 2 COSE ANCORA NON L'HO FATTE....

ESAME URINE OGNI MESE


POI C'è DA DIRE ANCHE CHE QUALCHE VOLTA QUANDO SONO ANDATO IN BAGNO E ANCHE STASERA NELLE FECI HO NOTATO UN PO DI SANGUE E ANCHE PROPRIO QUANDO TIRAVO LO SCIAQUONE C'ERA L'ACQUA ROSSA

RIGUARDO AL MIO MEDICO DI FIDUCIA O FAMIGLIA CHE E' LA STESSA COSA...GIUSTO???
IO LE DICO LE COSE MA LUI LE PRENDE TUTTE TROPPO ALLA LEGGERA SECONDO ME... E NON E' CHE MI PIACCIA TANTO SINCERAMENTE...

ANCHE PERCHE' SONO DA MESI CHE HO IL PENE NELLA PARTE DEL GLANDE CHE MI SI IRRITA E DIVENTA ROSSO E UN PO DI TEMPO FA MI USCIVA ANCHE DEL SANGUE E IL MIO DOTTORE MI DICE CHE NON HO NIENTE...E POI ANCHE QUANDO A VOLTE FACCIO LE URINE E' UN PO ROSSA, ANCHE SE ORA MI SEMBRA CE NON ACCADA + CHE FACCIO LA PIPI UN PO ROSSA

CHE COSA MI CONSIGLIA???

[#18]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso anch'io che il tuo Medico sia un po' superficiale: non è normale il sangue nelle feci che nelle urine. Devi, pertanto, fare ulteriori accertamenti come un urinocoltura ed una colonscopia. Lo Specialista cui ti sei rivolto vuole provare a curare l'infiammazione cronica faringea con un lisato batterico e, cio', è concettualmente giusto. Concludendo, ti consiglio,senza ansia da parte tua, di cercare un Medico che possa seriamente seguirti negli accertamenti e nelle eventuali terapie.
Dr. Raffaello Brunori

[#19] dopo  
Utente
Ora vedo se mi passa altrimenti per essee certo tra 15 giorni quando vado a fare l'esame delle urine faccio anche quello delle feci...

Ma che cosa potrebbe essere??

Si potrebbe trattare anche tipo di epatite??

Perchè io non so nenache se ho il vaccine per l'epatite...

[#20] dopo  
Utente
Poi io mangio anche tanta cioccolata con le nocciole, pizzette surgelate con affettato, crostatine alla cioccolata, patatine e naturalmente fuori pasto e sopratutto nelle ore serali e notturne......ma diciamo che mangio tanti troiai anche hot dog, hamburger con ketchup e maionese...sempre fuori pasto.....poi il sabato sera bevo...ora naturalmente non è ke in una sera mangio tutte queste cose però le mangio molto spesso una o + di queste cose in una sera, se non per dire tutte le sere... non so se può dipendere anche dall'alimentazione...ma comunque faccio sempre pranzo e cena regolare...

Comunque da quando ho visto questo problema mi regolo e mangio molta meno cioccolata...

[#21]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Devi iniziare ad avere uno stile di vita piu' regolare,a nche da un punto di vista alimentare. Ormai sei un adulto e devi pensare alla tua salute: le irregolarità, gli stravizi, con il tempo, incidono sulla salute e poi è troppo tardi per piangere sul latte versato! Non penso che si tratti di epatite. Comunque, nel tuo caso, ritengo sempre necessario che ti faccia seguire da un Medico che ti visiti e prescriva quegli accertamenti utili per stabilire il tuo stato di salute. Mi raccomando!
Dr. Raffaello Brunori

[#22] dopo  
Utente
Ho già migliorato tanto il mio stile di vita rispetto a prima...comunque cercherò di fare sempre meglio...

Ma per il lisato che cosa faccio lo sopsendo oppure no???

[#23]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Visto che siamo in estate, riprenderei la cura con il lisato batterico il prossimo autunno.
Dr. Raffaello Brunori