x

x

Aereo ad 1 anno dalla stapedectomia

Buongiorno,
a fine mese dovrei prendere l'aereo per la prima volta dopo l'intervento di stapedectomia all'orecchio dx eseguita ad inizio giugno 2010. Controlli eseguiti ad un anno poche settimane fa e tutto ok. Il medico mi ha detto nessun problema per l'aereo.

OK va bene, ma io vorrei soltanto sapere SE ESISTE la possibilità REALE o se è già capitato uno spostamento della protesi e cosa fare nel caso succedesse.

Mi serve soltanto avere le informazioni in quanto sarò da sola e vorrei essere preparata e sicuramente avere le informazioni giuste mi aiuta ad affrontare meglio la situazione.

Inoltre, ha qualche consiglio da darmi per evitare che si tappano le orecchie?
Ho al momento un po' di bruciore di gola con pochissimo catarro (d'altronde con questo tempo, tutti attorno a me hanno una gran tosse), ma tempo 10 giorni spero di placcarlo.

Grazie
[#1]
Prof. Mauro Pagano Otorinolaringoiatra, Chirurgo plastico 98 6 1
Gent.ma sig.ra,
L'intervento di Stapedioplastica o Stapedectomia comporta l'interposizione di una piccola protesi tra l'incudine e la finestra ovale (con o senza platina). Ad un anno di distanza il nuovo sistema di conduzione del suono è stabilizzato, collaudato ed efficace.
La tuba assicura un adeguamento compensatorio alle brusche variazioni barometriche quasi in tempo reale per cui non dovrebbero sussistere problemi.
In caso di naso chiuso, anche in un orecchio operato per otosclerosi, sarà molto più a rischio la membrana timpanica rispetto alla zona fenestrale con la protesi proprio in relazione alle leggi fisiche della dinamica dei fluidi.
Stia quindi tranquilla ed affronti il volo pensando solo al fatto di aver libere le vie nasali
Distinti saluti

Prof.Dott.Mauro Pagano

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie,
in relatà mi chiedevo se fosse mai successo. Comunque ora ho le vie nasali ma anche le orecchie piene di catarro. Sto facendo aerosol con fluimicil e clenil, ho finito di prendere zitromax.
Penso che rimanderò il volo di una settimana a questo punto.
Lei che dice?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve,
mi è stata disgnosticata l'ototubarite con infiammazione delle vie nasali. Prescritto cortisone per 10 giorni, spray nassale e otovelt.
Controllo tra 7 giorni per decidere se prendere l'aereo dopo i 10 giorni di cura oppure no e spt se l'abbassamento dell'udito dell'orecchio sx èdovuto a quello o all'otosclerosi.
Mi è stato vietato l'aereo in queste condizioni, ma non ho ben capito quanto ci mette a guarire.
Potrebbe non bastare la cura di 10 giorni? Il mare è controindicato?
è la prima volta che ho l'ototubarite, compare di frequente dopo il primo episodio o tende a riassorbirsi del tutto?
grazie

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio