Utente
Buongiorno,
Ho 30anni, a causa di un abuso vocale da oltre un'anno e mezzo ho estrema difficoltà nel parlare.
Sin dai primissimi segnali di disfonia ho effettuato un lungo periodo di riposo vocale(oltre due mesi) nonchè degli accertamenti,più precisamente ad oggi ho effettuato 4 fibroscopie presso diversi ospedali di Milano e una Stroboscopia presso una nota foniatra di Milano.
L'esito di questi esami è risultato sempre il medesimo: le corde vocali sono sane,non presentano noduli e vibrano correttamente.
Pertanto ho effettuato altri generi di visite: test del sangue per verificare lo stato della tiroide,breath test per infezioni del cavo orofaringeo,test per l'H.Pylori,persino il test per il bacillo di koch!Tutti esiti negativi!
Ho anche effettuato 2 cicli di logopedia presso due studi diversi di Milano specializzati in disfonie.
Nessun miglioramentononostante l'utilizzo della respirazione diaframmatica!
Non sono mai stato una persona ansiosa,nonostante questo sotto consiglio del logopedista sono stato persino in cura da uno psicologo.
Nessun miglioramento!
Documentandomi ho riscontarto che i sintomi della "disfonia spasmodica" sono identici a quelli che io riscontro quotidianamente!Vorrei capire se la stroboscopia che ho effettuai avrebbe potuto rilevato questo disturbo cronico oppure no!In tal caso che accertamenti dovrei fare?
Chiedo inoltre se per la tiroide sia preferibile rivolgermi ad un endocrinologo anzichè essermi limitato ad effettuare il test del sangue.
La ringrazio in anticipo,
mi creda ho necessità di venirne fuori...la prego confido almeno in un parere non superficiale!

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, è possibile che la sintomatologia sofferta possa essere dovuta ad uno spasmo. La diagnosi è molto difficile farla, come, in pratica, non ci sono terapie specifiche. Si prova con l'iniettare del botulino nelle corde. Prima di cio', servirebbe una visita specialistica neurologica. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta,mi farò prescrivere subito una visita neurologica specifica per il mio caso!
Solo per conferma:quindi la nota foniatra (presso la quale si rivolgono cantanti di fama internazionale) con la stroboscopia non poteva risalire alla presenza di questi spasmi?E se pur non avesse potutto rilevarli,considerato il protrarsi del mio disagio non avrebbe DOVUTO almeno suggerirmi una visita neurologica?
La suddetta foniatra mi ha liquidato in venti minuti dichiarando che le mie corde vocali sono sanissime!
Sono stufo di sentirmi dire che le mie corde vocali sono sane se di fatto ho estrema difficoltà nel parlare.
La ringrazio in anticipo

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La comprendo benissimo, ma non sono in grado di dirle il perchè lo Specialista consultato non sia riuscito ad individuare la causa della disfonia. Mi farà piacere conoscere l'esito della visita neurologica. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori