Lingua che brucia

Salve, ho un problema che non riesco a risolvere, e spero di non sbagliare la categoria, perchè davvero non so a chi rivolgermi.
Da circa un paio di giorni, mi brucia la lingua, a volte solo la punta, a volte tutta la lingua. Oltre a questo, sento una sensazione di freschezza alla gola, è strano, ma è come se mi lavassi di continuo i denti, o come se mangiassi caramelle molto forti, che appunto mi danno questa sensazione.
Essendo molto ipocondriaca e ansiosa, sono molto preoccupata, e ho paura che sia qualcosa di grave. Il mio terrore piu grande, è che appunto mi si chiuda la gola, impedendomi di respirare..che cosa potrebbe essere?
Ringrazio tutti per l attenzione.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
La sintomatologia lamentata puo' dipendere da un processo infiammatorio linguale o da una allergia a farmaci od alimenti assunti. Per una diagnosi, occorre necessariamente che ti sottoponga ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
il fastidio è passato, o meglio mi sono accorta che lo sento, quando mi autocontrollo. Come le dicevo è una mia forte paura, e quindi spesso e volentieri mi causo io i problemi e i sintomi.
Tralaltro sette otto mesi fa, sono stata visitata da un otorino, che mi prescrisse una rinofaringolaringoscopia, che diede come esito, solo le adenoidi infiammate, tutto il resto era normale.
Può dipendere solo dall ansia?
La ringrazio per l attenzione!
Distinti saluti.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Non penso che la sintomatologia possa essere legata ad uno stato ansioso. Condivido, semmai, la prescrizione di una rinolaringoscopia a fibre ottiche: reflusso esofageo?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve,
non saprei a cosa attribuire questo fastidio, che ormai per fortuna è passato.
Ciò che sento, in questi giorni, è una fame d aria (che ricollego all ansia, visto che è un sintomo che mi porto dietro da anni e anni) e un leggero fischio, quando respiro, anche se non continuo, ma solo il certi momenti. Escludere l asma, in quanto a febbraio ho effettuato una spiromentria che non ha riportato nulla.
Per il resto, la lingua non mi ha causato altri problemi. A marzo 2012 dovrei vedere un allergologo per verificare eventuali allergie.
Dovrei preoccuparmi?
Perchè un pochino, sono in tensione, visto che collegavo tutto all'ansia.
Cos'è il reflusso esofageo?
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Sicuramente, la componente ansiosa c'è e potrebbe amplificare una sintomatologia di base. L'esofago fà parte del tratto digerente e spesso s'infiamma dando dei bruciori e secchezza del cavo orale, oltre una tossetta secca. Prima di andare dall'Allergologo, farei l'esame consigliato per escludere l'esofagite. Buona domenica
[#6]
dopo
Utente
Utente
Se si dovesse ripresentare il problema, effettuare l esame neccessario.
La ringrazio tanto per l' attenzione, e per le risposte.
Buona domenica.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test