Utente
Gentile Dottore,
una settimana fa ho effettuato delle radiografie(come da oggetto)e vorrei che mi desse un Suo parere sul referto che le riporto testualmente:

TECA INTEGRA CON MODESTI SEGNI DI ENDOCRANIOSI FRONTALE INTERNA.
NORMALE LA MORFOLOGIA ED IL VOLUME DELLA SELLA TURCICA.
MODESTA DISOMOGENEA VELATURA DEI SENI PARANASALI PER PANSINUPATIA.
DA SEGNALARE INOLTRE ADESA LA PARETE LATERALE DEL SENO MASCELLARE SX FORMAZIONE ROTONDEGGIANTE RIFERIBILE A CISTI MUCOSA

La ringrazio anticipatamente e Le rivolgo
Distinti Saluti
Giuseppe

[#1]  
Dr. Flavio Perottino

20% attività
0% attualità
0% socialità
TORINO (TO)
SUSA (TO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Gentile Signore
sarebbe importante sapere i sintomi o motivi che la hanno indotta a fare questo esame radiologico;
premettendo che la ricerca di una sinusopatia cronica prevede una visita clinica, mi limito a commentare che, vista la probabile diagnosi di sinusopatia cronica con presenza di cisti del seno mascellare che si evince dalle lastre, sarebbe opportuno, senza fretta, eseguire una TC senza mdc dei seni paranasali per valutare eventuali interventi clinici o chirurgici; le Rx cranio sono ormai di puro interesse traumatologico mentre al fine di valutare la sinusopatia hanno ormai perso indicazione ma puo' darsi che la sua RX sia stata fatta in un Pronto Soccorso o per altri motivi.

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore, mi scusi per la mia incompletezza,
i sintomi chi mi hanno spinto a fare questa radiografia sono continue cefalee a livello frontale e fitte a livello degli occhi

La ringrazio anticipatamente e Le rivolgo
Distinti Saluti
Dibiase Giuseppe

[#3]  
Dr. Massimiliano Forino

24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Le ribadisco, d'accordo con il Collega che mi ha preceduto, la necessità di sottoporsi ad una Tc seni paranasali, proiezioni assiali e coronali, da eseguire in Centro di sua fiducia.
Distinti saluti
Massimiliano Forino
Dott. Massimiliano Forino

[#4]  
Dr. Flavio Perottino

20% attività
0% attualità
0% socialità
TORINO (TO)
SUSA (TO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Gentile Sig.Dibiase
La ringrazio per la puntualizzazione e ribadisco in prima istanza l'interesse ad effettuare la TC dei seni paranasali e a rivolgersi quindi ad un ORL di sua fiducia.Qualora la TC non mostrasse patologia, in particolare non mostrasse una sinusopatia frontale, in quanto é ben raro il caso che una cisti mascellare porti a "fitte oculari", non é da escludere un origine da affaticamento muscolare oculare, vedi dismetriopia non corretta a sufficienza. In tal caso il consulto di un oculista sarà opportuno.
Cordiali Saluti.

[#5]  
Attivo dal 2005 al 2015
Ribadisco, come detto dai colleghi, la necessità dello studio con TC, che darà probabilmente la risposta dei suoi problemi. A questo proposito, ritengo alquanto improbabile che la "cisti mascellare" descritta nella radiografia possa essere la causa della sua cefalea.
Non è infrequente il riscontro TC (che non si dimostra con la radiografia tradizionale), nei casi di cefalea frontale, di un reperto chiamato "Concha bullosa" del turbinato nasale medio, sostanzialmente un ingrossamento del turbinato stesso che causa un'ostruzione funzionale dell'ostio dei seni paranasali.

Cordiali saluti