Utente
Da diversi mesi, mia moglie Maria Grazia, anni 53, accusa delle fitte lancinati ad un molare superiore destro, durano pochissimo ma sono intense. Si è recata dal duo dentista il quale, dopo una radiografia, nulla particolare riscontrava e la inviava da un otorino.
Quest'ultimo. dopo una visita richiede TAC, Rx arcate dentarie.
Esito di detti accertamenti:
TAC
L'ESAME SPIRAL TC DEL MASSICCIO FDACCIALR, ESEGUITO DI BASE, METTE IN EVIDENZA:
NEL SENO FRONTALE DI DESTRA è APPREZZBILE UNA CISTI MUCOSA DA RITENSIONE SUBCENTIMETRICA.
IPERTROFIA DEI TURBINI NASALI.
REGOLARE ASPETTO E NORMOPNEUMATIZZAZIONE DELLE CAVITà PRNEUMICHE PARANASALI.
REGOLARE ASPETTO DELLE RESTANTI FOSSE NASALI.

RX
PICCOLO GRANULOMA APICALE DEL I° INFERIORE DI DX.
LIEVI SEGNI DI PARADONTOSI.

Escluso i "LIEVI SEGNI DI PARADONTOSI", di cui era a conoscenza e già in cura, il resto dei referti, in attesa di tornare dall'otorino, l'ha completamente demoralizzata perchè, senti di quà e senti di là, sembra che si tratti di qualcosa di MOLTO serio.
Gradirei, se possibile, sapere cos'ha mia moglie ed eventualmente, abitiamo a Palermo, cosa fare e dove andare.
Ringraziamo, comunque, anticipatamente.
Cordiali saluti.
R osario Bertè

[#1]  
Dr. Ivano Bruno Bertetto

28% attività
8% attualità
12% socialità
TEMPIO PAUSANIA (SS)
OLBIA (SS)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
I dolori che sua moglie ha lamentato sono verosimilmente dovuti al granuloma apicale, cioè tessuto infiammatorio, secondario alla parodontosi.
La presenza di cisti mucose a livello dei seni paranasali ( seno frontale di destra nel suo caso) sono fenomeni non infrequenti, spesso dovuti ad infiammazione della mucosa del seno con ritenzione di muco all'interno, favorita dalla ipertrofia, e cioè dall'ispessimento, della mucosa dei turbinati nasali.
SPesso queste sono, come nel suo caso, condizioni non pericolose, a volte causa di dolori frontali-orbitali ma sovente asintomatiche.

Cordiali saluti


Dr. Ivano BRUNO BERTETTO

[#2] dopo  
Utente
Ringrazio sentitamente, per la sollecitudine, il Dott. Bertetto e approfitto per chiedere: come dobbiamo procedere, visto che anche l'otorino dove è in cura mia moglie, in previsione della patologia di cui sopra ha previsto l'estrazione del dente, la trapanazione e la successiva aspirazione della cisti?
Ancora grazie.

Rosario Bertè

[#3]  
Dr. Gianluca Capra

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
per quanto riguarda la cisti a livello del seno frontale se asintomatica,come sembra dalla sua descrizione, concordo con il colega che non risulta necessario alcun intervento di exeresi
Gianluca Capra

[#4] dopo  
Utente
Grazie a Voi tutti per le sollecite risposte.

[#5]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro paziente,
le neoformazioni cistiche non espansive non necessitano in genere trattamento chirurgico immediato. Esegua controlli periodici.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it