Utente
DOPO 2 EPISODI DI SINUSITE PURULENTA,
HO FATTO UN CICLO DI 10 GG. DI ANTIBIOTICI PER BOCCA E AEROSOL SONO STATO MEGLIO MA DOPO LA TAC CONSIGLIATOMI DEL MASSICCIO FACCIALE, QUESTA E' LA DIAGNOSI E VORREI CAPIRE CON PAROLE SEMPLICI COSA HO E SE SI PUO EVITARE L'INTERVENTO, PERCHE MI E' STATO PROPOSTO SOLO QUELLO COME ALTERNATIVA, PERCHE SI RITIENE CHE NEL SENO MASCELLARE USCITO OPACO ALLA TAC QUINDI PIENO DI MATERIALE, SIA IN ATTO SOLO SINUSITE CRONICA.

SCOLIOSI DESTRO CONVESSA DEL SETTO NASALE.
SENI PARANASALI CON REGOLARE SVILUPPO.
IMPEGNO TOTALE, DI TIPO FLOGISTICO, DEL SENO MASCELLARE DI SINISTRA.
p.s. mi scusi vorrei sapere cosa ne pensa del sinuclean spray della galsor. grazie

GRAZIE

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, da quanto descritto, ci troviamo di fronte ad una sindrome da ostruzione nasale per deviazione del setto nasale cartilagineo e da infiammazione del seno paranasale mascellare di sinistra. Se lo Specialista cui si è rivolto non ha riscontrato una poliposi naso-sinusale, tenterei una terapia farmacologica per un mese con:
- flunisolide spray nasale: uno spruzzo per narice mattina e sera;
- acetilcisteina cpr 600 mg: una compressa al giorno;
- cetirizina cpr: una compressa alla sera.
Al termine della cura, Le consiglio farsi rivedere dal Suo Otorino di fiducia.
Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
DI POLIPI IL MIO OTORINO NON ME NE HA PARLATO TRA L'ALTRO NEL REFERTO TAC NON SONO MENZIONATI:

SCOLIOSI DESTRO CONVESSA DEL SETTO NASALE.
SENI PARANASALI CON REGOLARE SVILUPPO.
IMPEGNO TOTALE, DI TIPO FLOGISTICO, DEL SENO MASCELLARE DI SINISTRA.

NELLA TAC SEMBRA SOLO OSCURATO UN SENO MASCELLARE (SX)SEMBRA DI MUCO/PUS PER QUANTO NE CAPISCA, SE CI FOSSE UN POLIPO SI VEDREBBE QUALCHE ESCRESCENZA.
IO SICURAMNETE TENTERO' LA CURA DA LEI CONSIGLIATAMI PER EVITARE COMUNQUE L'INTERVENTO.

MI SCUSI ANCORA MA LEI MI SA DIRE QUALCOSA CIRCA IL SINUCLEAN SPRAY DEL QUALE HO LETTO IN GIRO ESSERE PARTICOLARMENTE ADATTO ALLA FUORUSCITA DEL MUCO?
RINGRAZIO ANCORA E SCUSI DELLA SECONDA DOMANDA.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Caro Utente, mi dispiace ma, il prodotto da Lei menzionato fà parte dei parafarmaci: non conosco tale specialità.
Dr. Raffaello Brunori

[#4]  
Dr. Giuseppe Galgano

16% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2006
Gentile utente, cari colleghi, mi permetto di dare io alcune informazioni sul Sinuclean. Questo prodotto parafarmaceutico è un Dispositivo Medico di prima classe ed è indicato per il trattamento di Sinusite acute, sub acute e croniche riacutizzate. Il suo meccanismo di azione, unico al mondo (coperto da brevetto internazionale) favorisce la completa evacuazione del muco-pus presente nei seni paranasali formatosi a seguito di sinusiti. La posologia è molto semplice; 3 erogazioni per narice - 2 volte al giorno - per 3-6 giorni (in dipendenza della quantità di muco-pus presente nei seni paranasali). Nei casi di pan sinusite o di occlusione totale dei seni (o uno di essi), è consigliabile effettuare un secondo ciclo di 6 giorni dopo aver osservato un periodo di astinenza di 7 giorni dalla fine del primo trattamento.
Mi faccia sapere.