Utente
Buongiorno mi chiamo Giuseppe ho 41 anni e 7 giorni fa sono stato sottoposto ad intervento di tonsillectomia e ugolopalatofaringoplastica per tonsilliti ricorrenti e apnee notturne. Volevo chiedere se fosse normale avere ancora forti dolori anche nell'orecchio e anche se fosse normale non riuscire a deglutire cibi che non siano allo stato liquido. Per ora riesco ad alimentarmi con latte , the, brodi ecc ecc. Il decorso post operatorio sarà uguale ad una tonsillite, o il fatto che mi ridotto l'ugola allunga la prognosi ? Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Tutta la sintomatologia descritta fà parte, purtroppo, del post-operatorio. Immagino che abbia fatto una terapia antibiotica, cortisonica, antidolorifica. Tale sintomo dovrebbe persistere ancora per una decina di giorni. Il tutto è dovuto alla tonsillectomia piu' che alla resezione parziale dell'ugola. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la gentile risposta, per quanto riguarda la terapia ho fatto 3 giorni di rocefin in vena, e paracetamolo 1000 mezz'ora prima dei pasti. Al bisogno 20 gocce di Toradol. Cercherò di resistere e bere, visto che mangiare è ancora troppo doloroso.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Coraggio, a breve il tutto si risolverà. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dr Brunori, a distanza di circa un mese ho effettuato visita Orl di controllo nella quale si è evidenziata la completa cicatrizzazione della zona operata. Vorrei avere solo un parere, quando capita di ruttare, sento un bruciore in gola mai avvertito in precedenza, sarebbe il caso di approfondire oppure è ancora inerente all'operazione.
Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non possiamo escludere che cio' che descrive possa dipendere da una esofagite da reflusso. Ne parli con il suo Medico curante. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Grazie, mi ha inviato a eseguire una gastroscopia

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto. Non possiamo fare altro che attendere l'esito dell'esame. Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori