Sensazione ovattamento/ottundimento dopo 3 mesi

Salve Dottori.. Volevo qualche delucidazione qual'ora fosse possibile, in base alla vostra grande esperienza.
Lo scorso 14 ottobre all'uscita di un immersione di pescasub con quote non impegnative (4/6 metri) ho avvertito l'orecchio DX ovattato. Nei giorni seguenti ho fatto una visita otorino dove mi hanno diagnosticato un otite catarrale che prontamente ho curato con cortisone, spray e mucolitici per via aerosol. Il tutto (ronzii,dolore modesto e sensazione di orecchio pieno) è guarito nel giro di una ventina di giorni.. Purtroppo ad oggi persiste un leggero senso di (ovattamento/ottundimento)e piccoli scricchiolii quando degludisco o sbadiglio. Ho fatto anche un secondo ciclo di farmaci.. ma il sintomo sembra essersi stabilizzato. Di recente sto eseguendo altre visite, l'esame audiometrico è perfetto, nessuno problema riscontrato a livello nasale (esame eseguito con rinoscopia a fibre ottiche).. si evince solamente nel timpanogramma un grafico di tipo A ma con bassa compliance (il picco della campana e di 145ml, mentre per l'orecchio (buono) e di 156ml). Il mio otorino dice che il fastidio è riportato dalla tuba che ancora tutt'ora (sono passati quasi 3 mesi) è leggermente chiusa. Mi ha detto di non preoccuparmi e di essere paziente perchè anche se le stenosi di questo tipo sono "rognose" da guarire, prima o poi la tuba tornerà normalmente pervia. Attualmente sotto suo consiglio sto usando OTOVENT tre volte al giorno fino a fine mese. Io spero di risolvere al più presto.. il problema non è invalidante ma lo "scompenso" che avverto tra un orecchio e l'altro mi porta spesse volte al giorno a toccare quello (malato)cercando inutilmente di stapparlo.. insomma la sensazione è cmq molto fastidiosa. Oltretutto ho l'ordine ti non toccare acqua fino a Giugno e la cosa mi pesa terribilmente. La mia paura e che nonostante le "buone speranze" del mio dottore, tale sintomo diventi cronico.. lasciandomi perennemente questo leggero fastidio e che inoltre mi porti ad abbandonare l'attività subacqueea.
Ringrazio anticipatamente per la risposte che mi darete
Saluti
[#1]
Dr. Giancarlo Cassani Otorinolaringoiatra 763 23 5
Eg. Sig.
se lei ha un timpanogramma tipo A vuole dire che la compensazione è buona.
Invece una riduzione della altezza del picco è meno significativa.
Significa che una membrana ha una minore mobilità, ma comunque esiste sempre una equipressione sulle due facce della membrana timpanica e per entrambi i lati.
Mi pronuncerei ottimista per il futuro, comunque mi faccia magari sapere.
cordiali saluti

Dr. GIANCARLO CASSANI

[#2]
Utente
Utente
Dott. La ringrazio per la risposta
E per il buono auspicio.
Se è interessato al caso, posso allegare ad una sua email
Esame audiometrico e timpanogramma.
Cordialmente
[#3]
Utente
Utente
Salve spero mi darete risposta.
Cmq guardando meglio il timpanogramma...
Ho notato che il grafico dell'orecchio destro (dove ho il problema)
a la punta più arrotondata rispetto a quello sinistro che ha un picco più appuntito.

Evidentemente la differenza minima dei grafici e la reale prova del fastidio che avverto di scompenso da un orecchio e l'altro.
[#4]
Dr. Giancarlo Cassani Otorinolaringoiatra 763 23 5
salve,
le differenze minime di morfol.ogia non sono indicative di nulla. Oggi ci sono e domano no.
Le consiglierei di non fare troppo caso a piccole cose e viva una vita il più possibile serena.
cordiali saluti
[#5]
Utente
Utente
Dtt la ringrazio e spero vivamente che tutto rientri..
Cmq non voglio convincermi che le differenze dei piccoli grafici siano la causa del mio problema ci mancherebbe.
Ma che io avverta l'orecchio destro parzialmente chiuso da così tanto tempo è reale e purtroppo fastidioso...
Non cerco conforto.. Ma un parere professionale in base all'esperienza degli specialisti.
E visto che prima dell'accaduto in 26 anni della mia vita non avevo mai sofferto di problematiche alle orecchie, credo sia un pò normale la mia apprensione verso il disturbo.
La mia curiosità è soltanto quella di sapere se con un timpanogramma quasi nella norma e possibile avvertire questo sintomo per cosi tanto tempo.. Oppure dovrei cominciare a pensare che sia stato coinvolto anche l'orecchio interno.
Cordialmente