Sangue sul cuscino

Gentilissimi da un po' di tempo circa due mesi ho un problema che mi angoscia.
Due mesi fa ho iniziato con un eccessiva produzione di saliva specialmente di notte, dovevo alzarmi per espellere del muco chiaro; ora da circa un mese (sempre di notte) espello del muco scuro, per due volte sangue dopo la prima massima seconda espulsione il muco diventa chiaro. Alla mattina trovo sempre sul cuscino piccole macchie marroni o a volte sangue in piccole quantità. Pensavo potesse dipendere dai denti, ma dopo un controllo ciò è stato escluso. Una cosa che mi fa pensare è che io russo molto, mi si secca la gola ed ho pensato che forse il sangue possa dipendere da ciò. Ho fatto presente al mio medico ciò e mi ha detto solo di dormire in un ambiente umido..... io però sono un po' preoccupata, mi viene anche il dubbio di aver qualcosa ai polmoni. Ogni tanto fumo 3 o 4 sigarette al giorno, a volte nulla. Grazie anticipatamente per l'aiuto
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Purtroppo, nel suo caso, è difficile capire la provenienza del sangue che trova la mattina sul cuscino e, per questo, non puo' fare altro che sottoporsi ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche. Per le poche sigarette fumate, non penso che siano coinvolti i polmoni.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore.... so che le sto facendo una domanda stupida, ma pensa possa essere qualcosa di preoccupante??
Cordiali saluti e ancora grazie
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Sicuramente no, ma forse è bene capire se il sangue derivi dal naso, attraverso delle varici, dalla bocca, attraverso una infiammazione gengivale, etc.
[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore, colgo l'occasione per farle infiti auguri di buona Pasqua a lei e famiglia
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
La ringrazio, ricambiando gli auguri.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test