Utente
Salve, è da sempre che prima di addormentarmi sentivo un leggero fruscio, ma è da qualche mese che questo fruscio è aumentato quasi al punto di dare fastidio.
Qualche conoscente mi diceva che potrebbe essere associabile a forti rumori, ma è da tempo ormai che non vado in discoteca, non lavoro in un contesto rumoroso e in famiglia vivo senza eccessivi rumori molesti, quindi lo escluderei.
Ho paura che possa aumentare ancora di più e quindi diventare insopportabile (già impiego un pò di tempo per addormentarmi).
Da cosa può essere causato questo "ronzio" o "fischio"?
Cosa posso fare per ridurre l'aumento?
Forse ci sento troppo bene (troppo amplificate) e quindi in assenza di qualsiasi rumore "fischiano"?
Scusi per i troppi pareri e grazie.

[#1]  
Dr. Alfonso Scarpa

24% attività
0% attualità
0% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Salve, innanzitutto il ronzio che lei percepisce può essere causato da una serie di problemi dovuti all'orecchio oppure di diversa origine.
Quindi, visto che l'orecchio è una delle principali cause di ronzio(acufene) e immaginando che lei non abbia mai fatto una visita otorino con eventuali esami necessari, le consiglio di sottoporsi a tale visita specialistica.
Solo una volta che lei è stato visitato e magari effettuato gli esami necessari come per es. esame audiometrico ed impedenzometrico si può cominciare ad ipotizzare o diagnosticare l'origine di questo fastidioso ma purtroppo frequente disturbo quale l'acufene.

Cordiali saluti,
Dott. Alfonso Scarpa
A.I.F. Otorinolaringoiatria
Policlinico Universitario
Fed.2-Napoli-
Dott. Alfonso Scarpa
Otorinolaringoiatra
Vestibologo