Utente
Buonasera, spero di essere nella sezione adeguata
Un mese fa ho preso una botta abbastanza forte contro lo spigolo di una porta, riportando lividi sulla parte sinistra della fronte, della guancia ed in particolar modo del naso. Non ho perso sangue nè conoscenza. Ho subito applicato del ghiaccio e mi sono recata in farmacia per chiedere eventuali medicinali ed informazioni su cosa sarebbe stato più opportuno fare. Mi hanno dato una pomata e tranquillizzata dicendomi che non si trattava di nulla di grave. I lividi dopo qualche giorno sono spariti, e guancia e fronte non mi hanno più dato problemi. Il naso invece presenta una piccola gobbetta sulla parte sinistra che prima non avevo, ed inoltre a distanza di un mese sento ancora abbastanza dolore anche senza toccare. Mi sono rivolta ad un otorinolaringoiatra per il dolore del naso, e mi ha tranquillizzata dicendomi che non avevo riportato setto nasale deviato o altro, si è trattato di una semplice botta. Mi ha consigliato per sicurezza di fare comunque una radiografia. Ora a distanza di un mese e con questo dolore (non troppo accentuato, ma che comunque sento) cosa dovrei fare ed a chi dovrei rivolgermi?
Vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Nel tuo caso, lo Specialista di riferimento è l'Otorinolaringoiatra. Ti sei sottoposta all'Rx come consigliato?
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gent.le Dr Raffaello Brunori,
devo prenotare in questi giorni l'rx, e poi valuterò la situazione. Non credo ci sia nulla di rotto, ed anche l'otorinolaringoiatra non sembrava assolutamente preoccupato e mi ha tranquillizzata in questo senso.
Oltre al fatto del dolore (non troppo accentuato, ma che comunque c'è) mi preoccupa un po' il fatto di questa sporgenza dell'osso nella parte sinistra (dove ho preso la botta). Potrebbe trattarsi di un callo osseo? In questo caso dato che ormai è passato un mese dubito che si riassorbirà, o sbaglio? La ringrazio

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Da cio' che descrivi, penso che una piccola frattura ci sia stata. Non penso che quel gibbo possa riassorbirsi di piu'
Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gent.le Dott Brunori, la ringrazio per la risposta. Potrebbe esserci una frattura nonostante io non abbia perso sangue nè liquido? Comunque l'unica soluzione per il gibbo (che mi fa ancora male) sarebbe la chirurgia estetica oppure ci potrebbero essere alternative? Grazie

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, una frattura della parte cartilaginea puo' avvenire anche senza perdita di sangue. In caso di frattura composta, un eventuale intervento per la correzione del gibbo non viene dispensato dal SSN.
Dr. Raffaello Brunori