Utente
Buongiorno,

ho 27 anni e soffro di sinusite. Mi sono sottoposta ad una visita specialistica e ad una terapia farmacologica accompagnata da lavaggi nasali.
Il problema e' molto migliorato ma tuttavia non risolto. Lo specialista continua a visualizzare un accumulo di catarro all'altezza dello zigomo sinistro.
Ho eseguio una radiografia e tutto risulta essere ok.
Sotto indicazione sto continuando ad effettuare 1/2 volte al giorno dei lavaggi nasali con apposita soluzione salina e ad utiliizare uno spry nasale.
Ultimamente effettuando i lavaggi avverto un forte briciore (mai avvertito in precedenza) nell'arcata sopracigliare sinistra e nella parte sinistra sopra alla nuca. Il forte briciore dura qualche sencondo dopo il lavaggio e poi scompare.
Ho sospeso momentaneamente i lavaggi.
Da cosa dipendo questi bruciori? E'un sintomo di un peggioramento o qualche altro problema?
Grazie in anticipo per l'attenzione.
Saluti.

[#1]  
Dr. Giuseppe Garo

24% attività
0% attualità
12% socialità
SAN REMO (IM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Gent.ma Sig.ra, non mi è chiara questa "visualizzazione di catarro all'altezza dello zigomo sinistro"...; le "radiografie" per il sospetto di sinusite non sono più richieste da almeno 10 anni da un otorino nel pieno possesso delle sue facoltà mentali: a questo punto cambi specialista, si faccia eseguire una rino-fibro-endoscopia e, se non chiaro, l'esame corretto da eseguire successivamente è la TAC del massiccio facciale, senza mezzo di contrasto, in 2 proiezioni, assiale e coronale. Buona ricerca e cordiali saluti, Dott. Garo
Dr. Giuseppe Garo