Utente
HO 34 ANNI SONO UN UOMO.
DA 8 ANNI HO UN PROBLEMA CHE NESSUNO E' ANCORA RIUSCITO A RISOLVERMI.
TUTTO INIZIA L'INVERNO DI QUEL'ANNO IN CUI FECI LA CURA PER INGRASSARE PER FARMI UN POCHINO PIU "UOMO"...DIETA IPOCALORICA DATA DA UN ISTRUTTORE DI PALESTRA.
INGRASSO 10 KG IN 2 MESI E NON LI PERDO PIU.
CONTINUO PERO A SUDARE PER QUALCEH MESE E POI PASSA.
LO STESSO INVERNO MI AMMALO,SOLITO MAL DI GOLA DI STAGIONE...E DOPO CHE MI E' PASSATO MI VEINE LA TOSSE. UNA TOSSE INSOPPORTABILE TUTTO IL GIORNO.SECCA,DI GOLA,COME APRO LA BOCCA PER PARLARE TOSSISCO.NON POSSO PIU PARLARE DALLA TOSSE.PER TUTTO IL GIORNO. MA QUANDO MI SDRAIO SUL LETTO..PRONO O SUPINO O SUL FIANCO MI PASSA. COME PER MAGIA..PASSA!COMUNQUE NON POSSO FARE TUTTO IL GIORNO SDRAIATO E QUINDI

ANTIBIOTICI, SCIROPPI ,GOCCE CALMANTI AEROSOL,DI TUTTO PER MESI (DURA SEI MESI) POI VADO A CUBA E SULL'AEREO ANCORA A MALPENSA...DO UN ULTIMO COLPO DI TOSSE E POI PIU'!
MI SEMBRAVA UN MIRACOLO.DOPO SEI MESI NON AVER PIU LA TOSSE!!

ANNO DOPO.....STESSA COSA...MI VIENE UN BANALISSIMO RAFFREDDORE,MI PASSA E DOPO 2 GIORNI ECCO CHE RICOMPARE.
PRIMA UN COLPO UN GIORNO, POI DUE IL SEOCNDO FINO A DIVENIRE DI NUOVO INSOPPORTABILE.STAVOLTA ANCEH DA SDRAIATO!! ANCEH DI NOTTE

MI FANNO DI TUTTO.
LARIGNOSCOPIA (3 VOLTE)
BRONCOSCOPIA CON LAVAGGIO
PROVE ALLERGOLOGICHE
ESAMI DEI CAPELLI (UN MEDICO DICEVA CEH MAGARI POTEVA ESSERE LO SHAMPOO CHE USAVO)
SPIROMETRIE
ESAMI SANGUE , URINE ,NIENTE. NON C'è NIENTE DI RILEVANTE.
FINO A CHE MI FANNO IL TAMPONE E SCOPRONO LA CANDIDA IN GOLA.

ALLORA MI DANNO UNA CURA CON MICOTICI, E DOPO....2 MESI.....MI PASSA (SARA' STATO UN CASO COME CUBA?)


ANNO DOPO STESSA COSA.
PERO' STAVOLTA DOPO 1 MESE VADO A FARE UNA GITA A GENOVA E COME SCENDO DALLA MACCHINA QUINDI ANCORA PRIMA DI RESPIRARE L'ARIA DI GENOVA....ULTIMO COLPO DI TOSSE.


POI PER DUE ANNI NON HO AVUTO PIU TOSSE

POI RICOMPARE PIU FORTE CHE MAI

CONVINTO DELLA CANDIDA INIZIO LA CURA DA SOLO IN ATTESA DI FARE IL TAMPONE DUE GIORNI DOPO....LA CANDIDA NON C'ERA!
LA TOSSE MI DURA 4 MESI
E COME SOLITO SCOMPARE DI PUNTO IN BIANCO DA SOLA


UN DOTTORE MI DICE CHE E' UNA OCSA PSICOLOGICA. MA COME E' POSSIBILE?? L'AVREI SEMPRE. NON DOPO IL RAFFREDDORE!!! E COMUNQUE NON AVREI LA VOCE ROTTA QUANDO MI STA PER VENIRE.PROPRIO COME SE AVESSI QUALCUNO CHE MI SOLLETICA LA GOLA.TANTO DA RISULTARMI IMPOSSIBILE PARLARE SENZA TOSSIRE.


QUANDO MI DEVE VENIRE LA TOSSE ME NE ACCORGO PERCHè NON RIESCO A PARLARE. A UN CERTO PUNTO CAPISCO CHE STA ARRIVANDO PERCHè INIZIO A PARLARE CON LA VOCE "ROTTA" E FACCIO MOLTA FATICA...SONO STATO ANCEH DA UNA LOGOPEDISTA CHE MI FACEVA FARE ESERCIZI PER LA VOCE.


IO SONO CONVINTO CEH SIA UNA COSA DI GOLA. LOS ENTO.PARTE DA LI!!
CHE COSA DEVO FARE!!!

ADESSO CE L'HO E STO PRENDENDO OKI, L 'ANTINFIAMMATORIO...E COME PER MAGIA ..COEM LO BEVO MI PASSA IL PRURITO ALLA GOLA E NON TOSSISCO PIU. LA SENTO PIU RIPOSATA,MA NON PASSA LA TOSSE E LO STO GIA PRENDENDO 2 VOLTE AL GIORNO DA UNA SETTIMANA.

COSA DEVO FARE? MIA MAMMA MI DICE LE CURE TERMALI...TUTTI MI DICONO CHE ALLA GOLA NON HO NULLA! EPPURE QUALCOSA ME LA FA VENIRE QUESTA TOSSE! E SEMPRE DOPO UN RAFFREDDAMENTO! SEMPRE!
E SEMPRE CHE PASSA DA SOLA, DA UN GIORNO ALL'ALTRO!


SARA' UN VIRUS LATENTE IN GOLA?? DA PICCOLO AVEVO SPESSO LE FEBBRI SUL LABBRO...CHE SIA UN FUNGO SPOSTATO IN GOLA?? MA SI VEDREBBE CON IL TAMPONE !
CHE IO ABBIA SEMPLICEMENTE LA GOLA MOLTO DELICATA?? MA GLI OTORINI (3) CHE MI HANNO FATTO LA LARINGOSCOPIA MI HANNO DETTO CEH ERA SOLO APPENA APPENA ARROSSATA LA GOLA...


MI HANNO FATTO FARE ANCEH LA CURA DEL SILENZIO.(NON HO APRLATO PER UN MESE) PER TENERE A RIPOSO LA VOCE MA NULLA!!!

LOS ENTO CHE VIENE DA LI . CHE SIA QUALCOSA SULLE CORDE VOCALI? MA DALLA LARINGOSCOPIA SI VEDONO LE CORDE VOCALI, NO?

COSA DEVO FARE.VORREI UN DOTTOR HOUSE.

SONO DISPERATO
NON VOGLIO PIU VIVERE COSI.
E' INSOPPORTABILE.

HO UNA CARTELLA CON DENTRO MIGLIAIA DI ESAMI...SENZA UNA RISPOSTA.
AIUTO VI PREGO.


[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi pare di comprendere che prima che facesse l'ultimo tampone faringeo, già avesse iniziato ina terapia per la candidosi orale. Sarebbe nene ripetere il tampone dopo circa un mese dall'assunzione dell'ultimo antimicotico. Poi, se questo dovesse risultare negativo, chiederei una visita da parte di un gastroenterologo per appurare una eventuale infiammazione dell'esofago. Non so proprio cosa dirle di altro, in mancanza di un esame obiettivo e della visione degli esami cui già si è sottoposto. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
l'avevo iniziata si, ma da soli due giorni...

in effetti la gastroscopia è l'unico esame che non ho fatto...ma mi sono sempre detto..perchè mi deve venire la tosse per il reflusso dopo un raffreddore???

tra l'altro non ho mai avuto problemi di stomaco.mai.digerisco anzi benissimo.mai avuto nemmeno un lieve bruciore o malino. so ceh questo non è significativo, ma la cosa assurda sarebbe il presentarsi di tosse solo dopo malattia e la sua durata di 2/4/6 mesi...e poi la scomparsa di colpo, come mi metto su un aereo o come l'ultima volta davvero con nulla.


non ho bisogno di un buon diagnosta? una sorta di Dott.House?

mi sa indicare qualcuno che abbia voglia di rpendersi a cuore il mio caso? pagando anche tutto quello che ho-
sono davvero disperato.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Prima di mettersi nelle mani del "dott. House", esegua una esofagogastroscopia. In base al risultato di tale esame, potro' consigliarla a riguardo. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
si,lo faro' senz'altro. per il momento un grazie infinito.

mi rifaro' vivo appena avro' l'esito!
è stato gentilissimo.

[#5] dopo  
Utente
BUongirono dottore,
ho fatto l'esame che mi ha consigliato lei, il tampone faringeo.
sull'esito c'è scritto:
sviluppo di flora saprofita

di cosa di tratta? candida?

cosa devo fare?

in attesa...cordialissimi saluti

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La risposta del tampone faringeo cui si è sottoposto, indica la presenza di quei germi che, comunemente, si trovano nel nostro apparato respiratorio. Per cui non necessita di fare una terapia farmacologica antibiotica. Allora proverei con un lisato batterico, una sorta di vaccino commerciale costituito, appunto, da quei germi che comunemente si trovano nell'apparato respiratorio( vie superiori ed inferiori). La posologia è quella di una capsula al mattino a digiuno per 10 giorni al mese per 3 mesi (30 capsule in tutto). Il farmaco non ha controiindicazioni nè effetti collaterali. Insisto anche sulla necessita di una esofagogastroscopia. Cari saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
faro' l'esofagogastroscopia e poi le faro' sapere l'esito.
grazie nel frattempo iniziero' a prendere le capsule prescritte sopra.

grazie molte, Diego.