Utente
Salve gentilissimi Medici
Ho 47 anni, circa sei mesi fa ho iniziato ad avvertire una sensazione di pesantezza nella zona mascellare e della fronte, con un dolore leggero che si presentava occasionalmente. Il mio sospetto si era orientato ad un problema odontoiatra in quanto avevo da qualche mese realizzato un impianto dentario nell'arcata superiore... andai dal Dentista per chiedere spiegazioni, ma lui escluse qualsiasi ipotesi causata da interventi di odontoiatria, ma, suggerì un controllo da un Otorino Perché sospettava un insorgere di Sinusite, cosa che io non feci, tranne che consultare il mio medico di famiglia il quale ipotizzò anch'esso una probabile sinusite. Nel mese di Gennaio ho contratto l'influenza stagionale, dopo essere guarito però i disturbi si acutizzarono con i seguenti sintomi: "raffreddore perpetuo, mal di testa come se avessi un peso, dolore alla mascella e fronte, fischio agli orecchi". A quel punto decisi di prendere appuntamento da un otorino, il quale si espresse con una diagnosi che mi stupì notevolmente... mi disse che i miei seni nasale e mascellari sono in buone condizioni , e che il mio disturbo è dovuto ad un problema di micro circolazione... a motivo di questo mi prescrisse una terapia con Fluxarten + Nasonex Spray. Io dubbioso della sua diagnosi decisi di fare una radiografia del Cranio e dei seni, con il seguente referto: Modesta velatura dei seni Mascellari" - il medico di famiglia mi confermò che si tratta di Sinusite!! Ora gentilissimi Medici, io mi trovo in uno stato confusionale, in quanto non so come procedere... Attendo una vostra risposta con la speranza che possa indicarmi la giusta via da intraprendere! Grazie

[#1]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
la radiografia del cranio è un esame assolutamente non conclusivo per la diagnosi di sinusite, che, qualora si sospetti una forma cronica, deve essere eseguita mediante TC.
A tal proposito può dare un'occhiata a questa pagina:

http://www.icare-cro.com/sinusite.html

Alla luce di questo nuovo reperto, mi rivolgerei nuovamente ad uno specialista otorinolaringoiatra.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it