Utente
Salve sono un po' preoccupata per delle escrescenze alla radice della lingua sopratutto una che ho da mesi fa da quando è iniziata una severa disfagia che mi ha fatto perdere da 72kg a 46kg in 3 mesi.

Il mese antecedente a disfagia tutte le mattine mi svegliavo con lingua paralizzata, non riuscivo a muoverla normalmente e quindi a parlare bene, passava dopo 15-20 minuti (sporadicamente succede ancora)

I primi mesi di disfagia avevo rigidità mascella e lingua che non riuscivo nemmeno a cacciare del tutto e mi faceva male alla radice(non avevo ancora candida) , ora ho spesso lingua gonfia, grande, mi da fastidio, pizzica, brucia, quando è molto secca sapore amaro metallico in bocca come di carne sanguinolenta, e da mesi avevo notato perché fastidiosa alla deglutizione una piccola escrescenza di carne alla radice della lingua che non si è mai tolta ora sta crescendo e ne sono uscite altre, sono tonde di qualche mm ciascuna, non fanno male ma se lavo con spazzolino sanguina.
Altrettanto da mesi a mia palpazzione da ignorante avverto linfonodi gola, mandibola e sotto mento perennemente gonfi sopratutto uno diventa molto grande, e mi creano indolenzimento collo e difficoltà a respirare, Costante otite ad entrambe le orecchie perenne da mesi.

Le analisi sangue emocromo sono tutte ok, ho però da 2 mesi scoperto una marcata crescita candida albincans orofaringea (probabilmente dovuta ad antibiotici che ho preso dopo un mese dalla comparsa della disfagia sperando di curarla e che si trattasse solo di un battere cosa che non è stata). Il gastroenterologo all'ultima visita parlò di lingua più grande a carta giografica è glossite (non aveva notato le escrescenze e io non glielo detto perché non credevo fossero importanti)

Leggendo in internet mi sono un po' spaventata, non è che la causa della disfagia sono proprio queste escrescenze? Soprattutto la prima che sta crescendo e non si è mai tolta? Allego una foto.
Mi farebbe piacere avere un vostro parere sull aspetto delle escrescenze.
Ho indicato in blu quella che è leggermente cresciuta e le altre in rosso. Molte non si vedono perché sono troppo in giù nella faringe. Ho infilato dita e le ho toccate x questo dico che ne sono altre più giù. Tondeggianti ma più piatte come le altre indicate in rosso.

https://drive.google.com/file/d/1qyF4gRb0Wm3Gw4OmAAJ56HK-jtKAJKRY/view?usp=drivesdk

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, non si puo' capire e, quindi fare una diagnosi attraverso una foto. Non comprendo come mai, sino ad oggi, non si sia fatta visitare da uno Specialista e, pertanto, la invito a farlo in tempi stretti. Probabilmente utile una biopsia.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Salve quando mi visitò l'otorino mesi fa non c'erano c'era solo una e io durante la sonda nel naso mi agitai può darsi nn l abbia notata, e io nemmeno lo dissi perché non credevo proprio fosse importante , in quel momento da settimane ero muta, difficoltà a parlare, evitavo di farlo perché mi si abbassava voce e poi avevo difficoltà a respirare come ho tutt'ora.
Su quelle escrescenze non mi sa dire proprio nulla visivamente? Potrebbero essere semplici papille gustative o cose legate a candida?

[#3] dopo  
Utente
Provo con il video magari si capisce di più.
Sono quelle escrescenze tondeggianti. Quella che dico che è crescita è quella vicina a destra del ugola con la punta più bianca.


https://drive.google.com/file/d/1QOUVew_fbhZQve3EVygzJE7OvTSpvagU/view?usp=drivesdk

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi dispiace, ma in medicina non si puo' fare una diagnosi attraverso foto o video. Deve necessariamente tornare dallo Specialista. Il suo caso merita di una attenta valutazione. non perda tempo a chiedere pareri online!
Dr. Raffaello Brunori

[#5] dopo  
Utente
Ok, vi ringrazio ho fissato in settimana. Magari dopo la visita vi aggiorno su ulteriori sviluppi?..
Grazie ancora per le risposte dottore

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi farà piacere ricevere sue notizie in merito
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
Salve dottore volevo aggiornarla su una cosa, sotto consiglio del otorino perché avvertivo linfonodi gonfi sopratutto una massa che ogni tanto si gonfia diventando turgida se pur circoscritta e di 2cm circa sotto mandibola che mi indolenzisce e fa leggermente male tutto sotto mandible mento e collo per poi nei giorni prendere anche spalle, ho fatto ebv test su campione di sangue.
Il risultato
Anticorpi Igg 163
- valori sotto i 20 negativo
- sopra i 20 positivo.

Anticorpi igm <10
- valori sotto i 20 negativo
- sopra i 40 positivo.


Il punto è che la mononucleosi si trasmette con la saliva, ma io per questioni personali di natura psicologica non sono mai stata con nessuno né mi sono mai scambiata baci. Com'è possibile questo riscontro allora?
Ho letto può risultare in sclerosi multipla o in alcuni linfomi.
Sarebbe fattibile una trasmissione tramite sonde non pulite adeguatamente oppure posso totalmente escludere questo tipo di trasmissione?

Devo farlo presente al neurologo alla visita fissata per il 22?
Che ulteriori esami dovrei fare per capire se c'è un linfoma dove si gonfia? Una eco con ecocolordopler andrebbe bene?

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La mononucleosi è una malattia virale che viene trasmessa attraverso la saliva. Purtroppo, tale patologia si puo' contrarre anche attraverso le stoviglie e non solo attraverso un bacio. Certo, al Neurologo deve far presente l'esito positivo del test eseguito.
Dr. Raffaello Brunori