Utente 518XXX
Buonasera, disturbo perché ad agosto 2018, ho subito un trauma acustico all’orecchio sinistro, dovuto probabilmente al continuo utilizzo ad alto volume delle cuffie del cellulare. Sono stato ricoverato e curato con l’utilizzo di cortisone oltre ad un ciclo di 8 sedute in camera iperbarica. Alla fine ho recuperato la situazione iniziale, ma ovviamente mi é rimesto un fortissimo fischio che con i mesi un poco si é ridotto. La cosa strana è che questo fischio peggiora molto ad ogni sforzo o cambio di posizione e sento molto bene il flusso del sangue e relativa pulsazione. Ho fatto una visita da un otorino e mi ha consigliato una RMN 3 tesla con liquido di contrasto il cui risultato è il seguente: ..nella sequenza tardiva si evidenzia un accentuato enhancement di tutta la coclea come da alterazione della barriera emato labirintica. Non evidente idrope.
L’otorino mi ha prescritto due pasticche di Vassel, per 20gg, per aiutare la barriera a ricostruirsi ed evitare che il sangue possa entrare nella coclea e peggiorare, probabilmente, il fischio.
Secondo Voi é la strada corretta o è opportuno intervenire diversamente?
Cordialità

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Penso che quello che è stato fatto a ridosso del trauma e la cura attuale siano idonei per un recupero e per bloccare un eventuale peggioramento della sintomatologia sofferta. Non vedo, pertanto, altre cure alternative a quelle prescritte.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 518XXX

Grazie dottore per la celere risposta.
In merito all'alterazione della barriera, é possibile che si rigeneri e, nel caso, quanto tempo ci vuole?
Cordialità

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Purtroppo, non ci sono certezze per entrambe le cose, variando da caso a caso
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente 518XXX

Grazie mille
Cordialità

[#5] dopo  
Utente 518XXX

Buongiorno Dott.Brunori, mi ero scordato di dirle un paio di cose:
1) a causa di una disfunzione tubarica, sto praticando 15 sedute di insuffluazioni;
2) quando ho singhiozzo o digerisco, l'orecchio sinistro fa un fischio. Può essere dovuto alla disfunzione?
3) dopo pranzo/cena la situazione dell'orecchio peggiora. Può essere legato all'alterazione della barriera emato labirintica e quindi alla circolazione?
Grazie mille per il tempo che vorrà dedicarmi
Cordialità
Alessandro Bettineschi

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Si è dato le possibili risposte da solo. Un cordiale saluto anche da parte mia
Dr. Raffaello Brunori