Utente
Dopo un bagno al mare ho iniziato ad avere orecchio destro chiuso e autofonia. Sono stata da 4 otorini diversi e nessuno a trovato niente. Hanno ipotizzato un virus (antinfiammatori e antidolorifici), neurite al nervo dell’orecchio (preso cortisone - che mi ha probabilmente fatto migliorare la iperacusia perché i rumori mi davano molto più fastidio prima), antibiotico e nevridol) e infine bruxismo (sto prendendo miorilassanti e aulin). Non ho avuto nessun miglioramento. Ho provato un paio di volte con la fisiologica perché ho la narice destra un po’ bloccata e nel farla non sono riuscita a far passare il liquido da destra verso sinistra e solo una volta dall’altra parte. Ho sentito un forte fastidio e chiusura all’orecchio sinistro che poi piano piano é sparita. Quando deglutisco sento da un paio di settimane anche dei tick. Non capisco se il catarro o il cerume é molto in fondo e quindi non viene visto. Non so più cosa fare quest’autofonia mi sta facendo diventare matta. Riesco ad avere una vita leggermente più normale con il cotone nelle orecchie.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Vorrei sapere se è stata sottoposta ad un esame audiometrico tonale ed a una impedenzometria. grazie
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,

Molte grazie per la pronta risposta.
Non sono certa del nome degli esami ma è stato valutato l’udito (perdita di 1 frequenza al primo esame e esame nella norma dopo 15 gg).

Poi mi è stato fatto l’esame per valutare eventuale catarro nelle tube. E in entrambi i casi (primo esame e ripetuto dp 15 gg) tutto nella norma.

Non ci sono danni al timpano.. mi hanno risposto che sono un miracolo in senso negativo perché non sanno cosa possa essere.

Non so cosa fare.. farò pressione per avere una risonanza credo.

Cordialmente

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto. Potrebbe trattarsi allora di una disfunzione tubarica: utile una fibroscopia nasale
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Mi é stata fatta anche quella dalla narice sinistra però e non hanno riscontrato nulla di anomalo pare. Era però in pronto soccorso dell’ospedale universitario, con una dottoressa piuttosto giovane che ha ritenuto fosse un virus dato che il tutto é iniziato con rossore e calore nelle orecchie.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Io, da lontano, non sono in grado di darle un parere specifico sul suo caso. Forse sarebbe opportuno studiare il problema dall'inizio, rivolgendosi sempre all'ambulatorio otorino dell'Ospedale della sua città , prenotando una visita urgente.
Dr. Raffaello Brunori