Utente
Gentilissimi medici,
Da quasi 6 mesi soffro di acufene bilaterale ed orecchie che si tappano scoppiettano e ad ogni deglutizione sento un clic fastidiosissimo.

Ho fatto diverse visite ma ne con aereosol per 40gg e deflan 30mg per 10 giorni ne con insufflazioni ho riscontrato miglioramenti; qualcuno solo temporaneo con lavaggi nasali che effettuo da un mese ma solo per qualche minuto poi tutto come prima, infatti dopo il lavaggio soffiandomi il naso sento un fischio come si sgonfiasse un palloncino e le orecchie si liberano in parte, ma pochi minuti dopo come si riaccumulasse di nuovo catarro.

Ad ogni visita mi è stato detto che poi va via da solo ma ora sono 6 mesi e sono preoccupato e sfinito da questa situazione.

È possibile abbia un infezione batterica?

Cosa posso fare per liberarmi da questa tortura?

Da esami il timpanogramma è di tipo A.

È possibile riuscire ad eliminare questo residuo catarrale?

Grazie
Saluti Aldo

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se il problema è di tipo catarrale, una soluzione si trova. Mi sembra strano che il timpanogramma sia normale, qualora sia presente il catarro, come riferito. Per quanto riguarda la cura, l'aerosolterapia non è molto efficace Penso di poter escludere una infezione virale.Che dirle: consultare un altro Specialista? Mi sembra assurdo.
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la tempestiva risposta dott Brunori!
Chiedevo ma se il timpanogramma risulta normale ed io accuso questi scoppiettii,clic,come se si incollasse e scollasse qualcosa per intendersi (dalla mia sensazione mi sembra proprio muco,catarro)è possibile che vi sia un leggero deposito come riferitomi all’ultima visita senza però incidere sul timpanogramma?
Altrimenti cosa potrebbe causare questo mio fastidio?
Perché subito dopo i lavaggi con h2o tiepida e sale marino trovo parziale sollievo e dopo qualche deglutizione tutto ritorna ad incollarsi e scoppiettare come prima?
Scusi il linguaggio non troppo tecnico che spero però sia stato chiaro nel poter comprendere la mia situazione.
Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Anche io penso al catarro come possibile causa del sintomo e, quindi, mi sembra strano che l'esame risulti del tutto negativo. Purtroppo, a distanza, non posso essele di aiuto piu' di tanto.
Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Capisco benissimo,ringrazio molto,proverò a rivolgermi ad un nuovo specialista.
Saluti