Utente
Buonasera,
Circa 4 giorni fa ho ricevuto una spallata alla gola giocando a basket, subito ho provato a deglutire e non ci riuscivo, ma dopo 2 o 3 secondi ci sono riuscito.

Il pomeriggio non ho piu avuto problemi, ma dalla sera ho cominciato ad avere fastidi alla gola, ma non come se avessi mal di gola, piu che altro fastidi nel deglutire e se provo a fare degli acuti cantando.

Sicuramente è correlato al trauma subito, peró vorrei sapere se devo fare qualcosa di specifico xke è parecchio fastidioso...
Volevo specificare che il collo non è gonfio e non ho avuto perdite di sangue.

Grazie per il lavoro che fate.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per scrupolo, puo' sottoporsi ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche. Probabilmente utile una cura antinfiammatoria. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la celere risposta dottore..
Ho prenotato la visita che purtroppo sarà per il 20 di luglio..
Purtroppo i fastidi nel deglutire restano e mi è proprio impossibile cantare (che è il mio lavoro).
Il medico di base mi ha detto che è legato al trauma e che ho probabilmente un edema interno che crea dolore quando quel muscolo/nervo viene sollecitato..
Intanto che aspetto la visita,e visto che questo è il suo campo, ha dei consigli particolari da potermi dare?
Pensa che i sintomi che le ho descritto rientrino nella diagnosi del medico di base? ( che in pratica mi ha detto di aspettare e guarirà da solo)
Grazie mille per il suo tempo.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Credo anche io nella regressione spontanea della sintomatologia ma, ripeto, è sempre utile una visita da parte di uno Specialista, anche per poter iniziare una cura antiedemigena. La data fissata per il 20 di luglio è troppo distante e non servirà a nulla
Dr. Raffaello Brunori