Utente
Uomo, 30 anni.
Ho da diversi mesi raffreddore.
Su prescrizione del medico di famiglia, ho provato due antistaminici senza risultato.
Sono allergico alle graminacee ma non a luglio.
Ho notato anche una modesta tosse.
Raffreddore e tosse sono più accentuati la mattina.
Sono stato tre mesi dall'otorino perchè avevo una faringite da reflusso: in attesa di ritornare dall'otorino, quale potrebbe essere la causa?

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, se ha già consultato degli specialisti, è da ritenere che le abituali ipotesi di soluzione di casi di ostruzione nasale cronica siano già state considerate. Varrebbe forse la pena di considerare l’ipotesi che l'ostruzione nasale al mattino derivi dalla presenza nel sonno di uno schema respiratorio orale anziché nasale. Infatti, quando si respira con la bocca anziché con il naso, una considerevole quota di aria inspirata salta il fisiologico filtro costituito dall'epitelio nasale ciliato e, senza essere preriscaldata umidificata e filtrata nelle fosse nasali e nei seni paranasali, investe la gola, irritandola cronicamente. Anche batteri, virus e allergeni sono in questi casi facilitati ad entrare e ad insediarsi in maniera cronica o ricorrente nelle vie respiratorie. Si tratta solitamente di pazienti che di notte possono più facilmente russare.
In questi pazienti il naso di notte viene impiegato pochissimo, per cui la mancata ventilazione favorisce il ristagno di muco. Al mattino il paziente reagisce nel modo più naturale, cioé con la necessità di rimuovere il muco e a volte con crisi di sternuti .
Se così fosse nel suo caso, varrebbe la pena di consultare anche un dentista che si occupi di problemi respiratori e nel sonno.
Trova altre notizie su questo argomento visitando il mio sito internet alla pagina Patologie trattate-Patplogie Respiratorie . Le suggerirei anche di dare un'occhiata, in questo stesso sito, agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema: nel caso, mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri

https://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/983/Problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1315-reflusso-gastro-esofageo-notturno-attenti-russare-apnea.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com