Laringospasmo notturno e tanta paura

Buonasera gentile dottore che mi dedicherà del tempo, colgo l'occasione per ringraziarla di vero cuore e spero che i miei dubbi vengano dissipati.
Praticamente stanotte mi alzo all'improvviso e mi trovo con un senso strano, tipo soffocamento e non riesco a deglutire cosi subito bevo un pò d'acqua e dopo qualche secondo tutto ritorna alla normalità.
Questo tipo di episodi mi capitano da parecchio tempo, però tipo 1 episodio ogni 3-4 mesi, anche di più.
Stanotte è stato leggermente più lungo.
Praticamente io sto curando la malattia del reflusso gastroesofageo e sono un tipo anche allergico a varie cose.
Le scorse volte si risolveva subito semplicemente bevendo e stanotte mi è sembrato più lungo (ovviamente secondi penso).
Lei cosa pensa?
Ho letto che potrebbe essere proprio il reflusso.
Inoltre ho ipertrofia dei turbinati, che si ingrossano solo quando c'è qualche allergene nell'aria.
[#1]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
Buonasera,
Senz’altro potrebbe trattarsi di reflusso o di un problema allergico (per esempio acaro della polvere).
Altra possibilità da non trascurare é l’eventuale presenza di una sindrome delle apnee notturne.
Può trovare qualche dettaglio in più sul nostro sito a questo link:

https://www.icare-cro.com/sindrome-apnee-notturne.html

Cordialmente

Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi ero già informato e non ho quel tipo di sintomi, ma solo questi episodi davvero rari e dopo mesi se ne presenta solo uno. Secondo lei, essendo cosi raro, è probabile sia reflusso proprio? Perchè ho letto che altri tipi di malattie prevedano una frequenza molto molto più alta.
[#3]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
La frequenza è assai variabile e poco significativa. Tutte le ipotesi che le ho menzionato sono possibili e vanno escluse.

Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test