Muco gelatinoso e faringite da tre mesi

Buonasera gentili dottori sono una donna di 41 anni allergica agli acari e molte altre cose.
utilizzo quindi periodicamente antistaminico (kestine).
da quando al lavoro abbiamo acceso il condizionatore che, purtroppo, e non posso aimé fare nulla, è posizionato sopra di me è iniziato il mio calvario.
scusate se uso questo termine ma sono veramente esasperata perché sono ormai quattro mesi che soffro di faringite, gola secca, malessere diffuso e ho provato davvero di tutto.
antibiotico, caramelle, antinfiammatori ma nulla.
ho sofferto in passato di sinusite effettuando una visita con sonda, curata con antistaminico, spray cortisone e antibiotico.
ho notato che fuoriesce dal naso ma dall'interno un muco estremamente denso, gelatinoso direi e trasparente.
poi è anche sempre molto secco e asciutto con croste.
che sia quello che mi infiamma la gola?
quale può essere la terapia più giusta per me?
non so più che pesci prendere oggi finisco antibiotico unixime ma con scarsi risultati.
grazie davvero.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Si, il condizionamento dell'aria puo' essere benissimo responsabile della sintomatologia descritta. Avrei fatto un tampone, prima di assumere inutilmente gli antibiotici, ma certo non è stata una sua scelta. Direi, quindi, di utilizzare un mucolitico per via orale a base, per esempio, di acetilcisteina e di fare un aerosol al giorno, per via nasale, con un prodotto a base di ac.ialuronico. Di piu' non posso dirle, in mancanza di un riscontro clinico.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore oggi sto effettuando molti lavaggi nasali con acqua di Sirmione e nella narice sento dolore al passaggio dell'acqua.mi sono premunita del mucolitico,posso secondo lei associare spray al cortisone e antistaminico (non so se al mattino o la sera)?grazie spero di aver beccato la giusta terapia sono distrutta da questo mal di gola.grazie mille
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Si, puo' continuare con i prodotti menzionati ed utilizzarli indifferentemente mattina o sera, a stomaco pieno od a digiuno.

Dr. Raffaello Brunori

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore devo dire che il mucolitico e lo spray stanno dando un lieve sollievo.sto usando fluimicil da 600 bustine e nasonex come spray.posso approfittare per chiederle per quanto tempo devo fare questa terapia?ho iniziato da tre giorni.grazie ancora buon lavoro
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Direi per una ventina di giorni

Dr. Raffaello Brunori

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille
[#7]
dopo
Utente
Utente
Buon pomeriggio dottore torno a chiedere un parere,dopo la terapia col fluimicil bustine ,aerosol con acido ialuronico e nasonex sono stata meglio ma da stamattina,dopo che ieri ho starnutito molto a causa della polvere a cui sono allergica,al risveglio avevo un fortissimo bruciore tra naso e gola persino l'acqua di Sirmione mi provocava dolore quando si depositava li.sembra essere tra il naso ed il palato per capire.ho assunto Tachipirina perché mi sento giù,mani fredde e brividi,la gola sembra parecchio arrossata ma tutto sembra nascere da su.ho fatto un aerosol con fluimicil ma secondo lei devo usare qualcos'altro? grazie mille dottore
[#8]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Direi di utilizzare, per qualche giorno, un antinfiammatorio per via orale, mattina e sera, anche della comune aspirina.
Buona serata

Dr. Raffaello Brunori

[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, stamattina avverto un dolore tagliente e bruciante più in basso rispetto a ieri praticamente all'altezza delle tonsille.non ho febbre ma nn mi sento benissimo.crede che possano essere sintomi da covid?sono molto ansiosa,mi rendo conto che stabilirlo è impossibile ma forse voi medici conoscete meglio alcune dinamiche.grazie dottore
[#10]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Si tratta semplicemente di uno stato infiammatorio che, credo, si possa risolvere con l'ausilio di un antinfiammatorio

Dr. Raffaello Brunori

[#11]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore torno ad aggiornarla, da ieri si è manifestato un raffreddore importante mi sento il viso dolorante e piena di muchi.in serata è arrivata una tosse un po' stizzosa e stamattina mi sento piena di muchi che sono diventati da bianchi a verdi e la tosse inizia piano piano ad essere leggermente produttiva,mi perdoni l'espressione.ho sentito la guardia medica che mi ha consigliato l'antibiotico per pulire un po'.crede possa essere utile?il tutto senza febbre.grazie di cuore buona giornata
[#12]
dopo
Utente
Utente
Chiedo scusa dottore i muchi solo in mattinata al risveglio sembravano di colorazione verde in giornata sono tornati più bianchi non capisco.quello che sento ora è muco nelle narici e tosse stizzosa anche quando parlo o respiro.solo alcuni colpetti contengono espettorato.
[#13]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Si tratta di una rinosinusite e , data la caratteristica del muco, condivido la terapia antibiotica prescritta

Dr. Raffaello Brunori

[#14]
dopo
Utente
Utente
Grazie di tutto dottore!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test