Utente
Buon pomeriggio dottori, da un po’ di giorni la mattina sento il sapore di sangue in bocca ed effettivamente lo espello con la saliva dubito dopo.
È un colore rosso vivo, non eccessivamente scuro.

Non è la prima volta che capita infatti, il 20/11/2019 fatto radiografia al torace, secondo consiglio del mio medico, ed era tutto apposto.

Mi ha semplicemente prescritto Aerius per un paio di mesi (fino a maggio/giugno).

Ora il problema è tornato proprio come a prima.
L’unica cosa diversa dall’anno scorso è che questa estate ho ripreso a fumare (se può essere utile come dettaglio).

Mercoledì ho una visita specialistica.
Pensate sia normale che il problema sia tornato?
Dovrei fare un’altra radiografia?


Grazie in anticipo e buona giornata

[#1]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Buongiorno, per prima cosa sarebbe opportuno capire se il sangue è uscito dopo un colpo di tosse oppure senza aver tossito. Se il sangue è uscito dopo la tosse, la cosa più probabile è che venga dalle vie respiratorie basse e certamente è opportuno rivolgersi ad uno pneumologo. Se il sangue non è uscito con la tosse, la cosa più probabile è venga dalle gengive oppure da dietro il naso. Non è assolutamente facile evidenziare il punto da cui fuoriesce il sangue poiché esso spesso è visibile solo nei minuti immediatamente successivi alla perdita. In ogni caso è sempre opportuno eseguire una visita specialistica otorinolaringoiatrica magari corredata da fibrolaringoscopia. Trova altri dettagli sul nostro sito e sul nostro blog magari iniziando dalla pagina sottostante:
https://www.icare-cro.com/epistassi.html

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la disponibilità.
Il sangue è uscito senza alcun colpo di tosse. La mattina, o comunque durante la giornata, io stesso faccio delle prove e inizio a sputare (scusi il termine) e dopo 1-2 volte esce del sangue.

Mercoledì ho una visita otorinolaringoiatrica.

[#3]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Perfetto, vediamo che cosa rileva il collega.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore, sono andato dal dottore.
Raccontando un po’ la sintomatologia e gli avvenimenti, ha scritto questo:

Negli ultimi 10 giorni riferisce 5-6 episodi di emoftoe. Fumatore (sigaretta elettronica).
Riferisce altri episodi l’anno scorso.
Non disfonia, non disfagia, non dispnea.
Otoscopia nella norma bilaterale.
Rinoscopia nateriore ed orofaringoscopia nella norma.
Palpazione del collo negativa.
Laddove la sintomatologia dovesse persistere utile fibrolaringoscopia trans-nasale.

Ho dunque raccontato al dottore gli episodi di sangue nella saliva, anche se non sempre era sangue rosso vivo ma sembrava quasi diluito alla saliva. Sono io che ogni giorno verifico la presenza, infatti sputo (scusi il termine) fino a quando non esce...

Venerdì andrò a fare la fibrolaringoscopia. Sono preoccupato!

[#5]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
a questo punto farei senz'altro la fibroscopia ed anche una radiografia del torace ma per fortuna sono molte di più le volte in cui il problema è dovuto a cause banali che a cause gravi. Quindi attenda con fiducia l'esito degli accertamenti.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore, ho appena fatto la fibrolaringoscopia.

Questo è quello che emerso:
Fibrorinofaringolaringoscopia trans-nasale: deviazione stenosante sinistro-convessa del setto nasale. Normotrofia dei turbinati inferiori. COM e RSE liberi. Assenza di rinorrea ed epistassi. Coane libere. Rinofaringe esente da patologie superficiali. Tube uditive pervie. Mucosa orofaringea integra. Epiglottide e vestibolo laringeo normoconformati. Nulla alle false corde né alle corde vocali vere. Motilità cordale nella norma. Spazio respiratorio buono. Seni piriformi liberi.

Utile eventuale settoplastica funzionale.

Volevo aggiungere in risposta alla sua ultima replica che ho fatto la radiografia al torace a novembre 2019, non risultando alcun problema.
Dunque ho il setto nasale deviato e si vedono nel video i capillari molto Rossi e superficiali.

Cosa ne pensa?
Il dottore mi ha detto di stare tranquillo perché non ci sono problemi, oltre il setto nasale deviato che è risolvibile con una settoplastica.
Devo solamente aspettare di fare l’operazione o posso in qualche modo controllare la cosa nell’attesa?

Scusi per la serie di domande, dottore.
La ringrazio sempre la disponibilità.