Audiometro ragazzo 25 anni

Salve volevo una vostra opinione sulla mia audiometria, vi elenco i vari punti del audiogramma dell’orecchio sinistro:

10-250hz
0-500hz
10-1khz
30-2khz
60-4khz
30-8khz

Volevo sapere se è molto grave, ho 25 anni.


Spero di aver elencato bene l audiogramma.
[#1]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
Buonasera,
direi per niente grave. L'audiogramma mostra un trauma da rumore (discoteca? Esposizione lavorativa?). Occorre evitare l'esposizione al rumore per il futuro ma per il resto non avrà problemi nella comunicazione.
Per ulteriori approfondimenti può visitare il nostro sito e il nostro Blog, partendo dalla pagina seguente:
https://www.icare-cro.com/esame-audiometrico-tonale.html

Cordialmente

Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dottor Gianni, Spero che questo non mi dia problemi nelle visite per accedere ai concorsi di lavoro.
La ringrazio per la sua gentilezza.
Quali sono i suoi consigli per potermi difendere da eventuali altre perdite uditive?
[#3]
Dr.ssa Alba Milia Otorinolaringoiatra, Medico termale 499 36
Gentilissimo, una perdita di 60 dB sui 4000 Hz è abbastanza indicativa di trauma acustico ed è da monitorare una volta/anno. Se invece non avesse mai subito rumori forti o persistenti, sarebbe il caso di fare ulteriori accertamenti, in accordo con il suo curante o il suo otorinolaringoiatria, in quanto monolaterale. Se l'azienda per cui lavora ha un medico del lavoro sarà lui stesso a programmare i controlli audiologici e le protezioni acustiche su lavoro. In merito ai concorsi pubblici, se si riferisce ai requisiti fisici per accedere alle forze armate o vigili del fuoco, esistono proprio dei criteri selettivi differenti per le varie categorie ma non è detto che abbia necessariamente difficoltà in quanto il deficit è mono laterale quindi l'altro orecchio dovrebbe compensare. Eviti gli stress acustici. Prediliga un'alimentazione di tipo Mediterraneo, eviti insaccati, prodotti industriali, alimenti in scatola.

Dr.ssa alba milia
Specialista in Otorinolaringoiatria
Centro Medico Stand-up (PV)
Centro Medico Camedi (Mi)

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottoressa Alba Milia, innanzi tutto la ringrazio per la gentilezza e la spiegazione molto chiara, non so se questo è un problema che mi porto da quando sono piccolo o se l ho creato lavorando 4 anni in edilizia ed usando solo di rado le protezioni acustiche, purtroppo..
ora per fortuna ho cambiato lavoro, sono un autista, quindi oltre i classici rumori continui del mezzo e gli auricolari (a basso volume) non ho grandi stress acustici, ho paura che questo problema continui a peggiorare vorrei potermi tutelare e proteggere il mio udito..
In oltre vorrei essere sicuro che non sia un problema nel quotidiano, in oltre ho paura di non riuscire a passare le visite mediche per l abilitazione alla guida lavorando in un servizio pubblico e quindi dovendo rispettare determinati criteri minimi.. la ringrazio ancora.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test