Utente
Mia moglie ha un rumore quasi incessante, come di motore acceso, all'orecchio sinistro. Lo avverte di più nel silenzio della notte. Ha già fatto molte visite ed esami soprattutto di otorinolaringoiatria.Pensando anche che si trattasse di circolazione del sangue ha fatto esami di angiografia. Ha fatto pure delle radiografie da cui risulta un’artrosi cervicale, che però non le dà nessun fastidio. Ha fatto più volte fisioterapia e mentre la faceva avvertiva un po' di sollievo (sempre riferito al ronzio). Non so se è un problema di circolazione, se c’entra il colesterolo (il totale in genere supera di poco 200) o se è un fattore neurologico (lei è particolarmente ansiosa). Non sa più quale cura fare o se esiste una cura. Ringrazio e saluto cordialmente.

[#1]  
Dr. Gianluca Capra

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
sarebbe utile prendere visione degli esami orl gia eseguiti per poter esprimere un parere ed evitare di ripeterli, li pou inviare via mail.
cordiali saluti
Gianluca Capra

[#2]  
Attivo dal 2006 al 2009
Egregio, sua moglie presenta, “fin da quando era ragazza (ora ha 60 anni) ha avuto ed ha problemi di vista. Ha fatto nel tempo molte visite ed esami (a Roma, Firenze, Pavia, Ginevra …). La diagnosi comune è stata: subatrofia del nervo ottico. Tutti dicevano che la scienza medica non poteva nulla di fronte a questo problema. Vorrei sapere se ora qualche passo è stato fatto, se c’è qualche centro in Italia o all’estero che se ne occupa ed eventuali rischi connessi.Inoltre vorrei segnalare che da un po’ di tempo vede come dei fili di ragnatele, moscerini più o meno scuri soprattutto quando c’è molta luce. ….., ma l’oculista ha detto che la retina è a posto. Si può fare qualcosa? Grazie.” Attualmente, presenta un “rumore quasi incessante, come di motore acceso, all'orecchio sinistro. Lo avverte di più nel silenzio della notte.” Lo stesso agente patogeno che determina le lesioni del nervo ottico, causa le lesioni del nervo acustico, come ben descritto in letteratura internazionale.Le lesioni del nervo ottico vengono causate da molti virus che hanno un tropismo verso i componenti del nervo. Il principale è il Cytomegalovirus, attualmente, viene indicato anche il famigerato e onnipresente virus di Epstein-Barr, anche il virus Herpes simplex e Zoster, possono essere implicati. Invece la Chlamydia ha maggiore influenza nei confronti della retina e può innescare: “vede come dei fili di ragnatele, moscerini più o meno scuri soprattutto quando c’è molta luce. …..”Pertanto, per risolvere i problemi di sua moglie, devono essere individuati gli agenti patogeni responsabili e portati via. Poiché sono gli stessi che da diversi anni causano problemi a sua moglie, deteriorando i nervi.
Saluti

[#3]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Paziente,
per inquadrare il problema acufene è indispensabile visionare anzitutto l'esame audioimpedenzometrico sicuramente eseguito da Sua moglie.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#4]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Paziente,
per inquadrare il problema acufene è indispensabile visionare anzitutto l'esame audioimpedenzometrico sicuramente eseguito da Sua moglie.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#5]  
Dr. Paolo Patrucco

24% attività
0% attualità
4% socialità
CASALE MONFERRATO (AL)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2000
gentile utente
la valutazione degli esami espressi dai colleghi è fondamentale ,ma tenga presente che l'artosi cervicale anche se silente può essere causa di acufeni (ciò spiegherebbe il perchè la fisioterapia allevia il sintomo ).ci faccia sapere
a presto
Paolo Patrucco
Paolo Patrucco