Poliposi nasale e problemi alla gola

egr. dottori questa è la diagnosi dopo la visita fatta presenza di formazione d'aspetto poliforme ostruente la parte posteriore della fossa nasale di dx, rinofaringe libera con mucose con aspetto flogistico, corde vocali mobili, adesso vi volevo chiedere che tipo di intervento posso fare per la presenza di questo polipo? ci sono delle cure? é vero che nella maggior parte dei casi si riforma? l'intervento si può fare con il laser o altro? poi ho la golo sempre con o quasi sempre con presenza di placche bianche e piccole venuzze, ed un muco molto denso, adesso vi volevo chiedere ci sono delle analisi che possano diagnosticare quale batterio o virus ho? visto che sono anni che sono in questo stato? Il dottore di famiglia al quale faccio sempre presente di questa situazione mi dice che è una faringite cronica e non mi da nulla? da premettere che anche mio marito è nelle stesse mie condizioni ed a me oltretutto hanno riscontrato un adenomegalia con formazione di pacchetto linfonodale laterocervicale dx, può essere questa adenomegalia la conseguenza di questa perenne situazione che mi porto avanti da anni?
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Giuseppe Garo Otorinolaringoiatra, Foniatra 140 2
Gentile Lettrice, i problemi sono diversi: la poliposi nasale non può essere trattata con il laser, utilissimo per esempio nella decongestione dei soli turbinati inferiori, bensì con l'utilizzo di uno strumento denominato microdebrider, che aspira i polipi sotto visione endoscopica, ma in anestesia generale, almeno da 1 a 2 ore di media. Per il problema della gola, spesso le reazioni linfonodali sono diretta conseguenza di un episodio di faringotonsillite: anche in questo caso a giudizio dello specialista otorino che La segue, è possibile eseguire un intervento di tonsillectomia (anestesia generale anche questo). Per il momento La saluto e Le invio i miei più cordiali saluti
Dott. Garo

Dr. Giuseppe Garo

[#2]
Dr. Alessandro Valieri Otorinolaringoiatra, Medico estetico, Chirurgo plastico 1,1k 9 27
Cara Paziente,
per i polipi nasali il laser non è indicato.Per il problema alla gola Le consiglio tampone faringeo e TAS.

Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#3]
Dr. Morando Morandi Otorinolaringoiatra, Foniatra 372 7
Gentile Signora,
la poliposi nasale è una patologia frequente,spesso di origine allergica, e facilmente operabile in endoscopia.
L'intervento va fatto in anestesia generale ma è poco traumatizzante. Circa la possibilità di recidive posso dirle che queste erano frequenti con le tecniche usate in passato. In ogni caso è fondamentale che Lei esegua una TAC del massiccio facciale per sapere se la patologia è mono o bilaterale.
dott. Morandi

dott. M. Morandi

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentili dottori, la diagnosi è stata fatta con esame rinofibrolaringoscopica dove c'è stato detto che c'è presenza di formazione d'aspetto poliforme ostruente la parte posteriore della fossa nasale di dx, basta questo oppure Dr. Morandi c'è bisogno di TAC, un'ultima cosa dalla narice interessata esce anche in modo molto continuo del muco molto denso e di colore verdastro... Dr. Valieri la TAS è stata fatta con valore 110 mentre non ho ancora fatto il tampone faringeo, Egr. Dottori io sono di Crotone (KR) mi sapete eventualmente suggerire dove poter effettuare questo intervento, visto che, (mi dispiace dirlo) ma del primario del reparto di otorino della mia città non è che si dica un bel dire.

Distinti Saluti a tutti
[#5]
Dr. Morando Morandi Otorinolaringoiatra, Foniatra 372 7
Gentile signora,
la TAC è comunque necessaria.Il muco è una naturale conseguenza dell'ostruzione nasale. L'intervento può sicuramente ed agevolmente essere eseguito in qualsiasi centro già attrezzato per la chirurgia endoscopica. Penso che la cosa più saggia sia quella di farsi consigliare dal Collega Otorino che ha posto la diagnosi.
Mi faccia sapere...
[#6]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dr. esiste qualcosa per alleviare i sintomi e ridurre l'uscita di questo muco?
[#7]
Dr. Morando Morandi Otorinolaringoiatra, Foniatra 372 7
Provi ad assumere un antistaminico...ma l'unica soluzione è l'intervento!
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottor Morandi le volevo fare una domanda, io dovrei fare la biopsia alla zona laterocervicale dx per presenza di un pacchetto di linfonodi, adesso secondo lei è possibile fare un unico intervento, cioè biopsia ed eliminazione poliposi nasale?
[#9]
Dr. Morando Morandi Otorinolaringoiatra, Foniatra 372 7
Si,tecnicamente è possibile abbinare la biopsia all'asportazione della poliposi ma penso che sia importante anche eseguire una corretta diagnostica per immagini (TAC).Senza visitarLa è impossibile dire di più masappia che in alternativa alla biopsia potrebbe eseguire una FNAB (agoaspirato). Tale metodica è senz'altro meno invasiva della biopsia e viene eseguita ambulatorialmente
[#10]
Dr. Alessandro Valieri Otorinolaringoiatra, Medico estetico, Chirurgo plastico 1,1k 9 27
Cara Paziente,
Le confermo la necessità di TC massiccio facciale senza m.d.c., in quanto utile al chirurgo per condurre l'intervento nel migliore dei modi. Per alleviare i sintomi dell'ostruzione nasale può utilizzare Spray nasali a base di corticosteroidi.
[#11]
dopo
Utente
Utente
gentili dottori mi è stato consigliato di fare una tc con e senza mezzo di contrasto al collo che ha avuto questi risultati: marcato ispessimento della regione adenoidea con tessuto parenchimatoso che si estende verso le coane prevalentemente a destra e verso la fossa nasale di destra. estesa colata linfonodale in laterocervicale destra sia in sede parafaringea sia nel triangolo posteriore dietro al fascio vascolo nervoso con linfonodi in parte conglomerati in parte isolati che scendono dalla regione rinofaringea fino alla base del collo. utile controllo endoscopico e tipizzazione istologica della regione adenoidea. Io il controllo endoscopico l'ho fatto due mesi fa dove mi è stata riscontrata presenza di formazione d'aspetto poliforme ostruente la parte posteriore della fossa nasale di dx. volevo un vostro parere, poi vi volevo chiedere la poliposi porta che alcune volte della giornata esce sangue dal naso? così come si senta un maleodore dalla narice?

Grazie dottori
[#12]
Dr. Morando Morandi Otorinolaringoiatra, Foniatra 372 7
Cara Signora,
a questo punto non deve più perdere tempo. Si ricoveri SUBITO per tutte le indagini e cure necessarie!
[#13]
dopo
Utente
Utente
In effetti dottore il mio otorino mi ha prescritto esame rinoscopico e biopsia linfonodale ed adenoedea, nonchè una risonanza con mdc, sicuramente dottore capisco che senza avere la persona fisicamente sul posto è difficile fare diagnosi ma da quello che le ho scritto di che cosa potrebbe trattarsi?Non abbia remore a dirmi tutto anche perchè oramai ci sono abituata.

Grazie e buonasera
[#14]
Dr. Morando Morandi Otorinolaringoiatra, Foniatra 372 7
Cara signora,
non posso assolutamente, nel suo caso, fare diagnosi a distanza ma solo ipotesi. Pertanto posso soltanto dirle che quando viene prescritta una biopsia evidentemente c'è il sospetto di qualche patologia grave...
Si affretti a ricoverarsi e ci tenga informati.
dott. Morandi
[#15]
Dr. Alessandro Valieri Otorinolaringoiatra, Medico estetico, Chirurgo plastico 1,1k 9 27
Cara paziente,
il Suo problema è con ogni evidenza urgente. Ci tenga informati.
[#16]
dopo
Utente
Utente
Gentili Dottori purtroppo ho un carcinoma al rinofaringeo, questo è quello che mi ha detto il Professore dopo avermi operata dello pseudo polipo e fatta la biopsia al rinofaringeo, mi hanno anche tolta completamente il pacchetto latero cervicale dx, a riguardo il prfessore mi ha detto che molto contento di com'è andato l'intervento perchè è riuscito a ripulire tutta la zona dai linfonodi... Io non so nulla di questa patologia, ho mille domande in questo momento, si guarisce? si sopravvive? quanto? che cure si fanno e quali sono le ultime nella ricerca scentifica, quali sono i centri specializzati..........


Carissimi dottori.... non volgio disprezzare nessuno... ma si parla tanto di prevenzione e poi trovi medici generici che quando vai, gli porti ecografie, gli spieghi sintomi, ti dicono non ti rpeoccupare non è niente, oppure la parte gonfia è soltanto un muscolo....

Vi ringrazio anticipatamente delle eventuali delucidazioni che sarete in grado di darmi, posso solo dire cbe ho molta paura..........

Distinti saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test