Utente 474XXX
Buonasera,la mia bambina di 4 anni soffre spesso di tosse durante autunno e inverno quasi sempre senza febbre(tranne la classica influenza).I sintomi cominciano con tosse notturna,poi diurno,giorni successivi sempre di più.La terapia consigliata dal pediatra è aerosol con CLENIL e fisiologica mattina e sera,se tossisce parecchio la notte gli dò una cp da 1mg di BENTELAN(quando non migliora smetto il CLENIL e faccio i puff di FLIXOTIDE e BRONCOVALEAS).Praticamente,andando all'asilo,lei sta una settimana a scuola(si ammala)e una settimana a casa così fino ad Aprile -Maggio,l'estate mai niente.
Purtroppo l'anno scorso c'è stato un episodio di broncospasmo e uno di broncopolmonite con ricovero in ospedale;
la mia domanda è questa:è nella norma ammalarsi così di frequente?
La pediatra ci ha consigliato di fare il vaccino antinfluenzale stagionale(quello di sempre) e forse anche l'altro H1 N1,sinceramente siamo un pò dubbiosi perchè abbiamo paura degli effetti collaterali,però non vogliamo nemmeno passare un inverno come quello scorso,cosa ne dite?
Anticipatamente ringrazio.

[#1]  
88469

Cancellato nel 2016
La storia clinica di Suaaaa figlia deponee per una parziale immunodeficienza del sistema immunocompetente per cui la bimba va incontro a ripetuti episodi febbrili per infezioni a carico del sistema respiratorio sui quali forse si e' istaurata anche un condizione di asma.Vaccinare per l'influenza e' consigliabile dopo una attenta valutazione delle condizioni pneumologiche della bimba.
Saluti

[#2]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signora,
sono d'accordo con il parere del Collega
Grasso. All'età di sua figlia,molti bambini si ammalano spesso,in autunno e inverno, di infezioni delle vie
respiratorie; il motivo, infatti, è l'immaturità del Sistema Immunitario.I bambini cominciano poi a difendersi bene verso il 6° anno. Cordialmente

[#3] dopo  
Utente 474XXX

Gentili dottori,grazie per il vostro consulto.
In questi giorni abbiamo fatto il vaccino antinfluenzale classico(consigliatomi dal pediatro),per quello H1N1 aspetteremo,visto che ancora poche persone sono convinte di farlo in quanto non è stato sperimentato sul lungo periodo.I dubbi ancora ci sono molti.......,
vedremo.
Grazie ancora