Utente 565XXX
Buon giorno, mio figlio di dieci anni si è rotto il piedi ed è stato ingessato. Deve rimanere dieci giorni fermo con la gamba alta e senza caricare assolutamente l'arto poi venti giorni con il gesso ma con scarpetta. Volevo sapere se in questi dieci giorni deve effettuar le classiche iniezioni sulla pancia per evitare trombosi o se invece nei bambini non è necessario. Ringrazio e saluto cordialmente

[#1]  
Dr. Nunzio Catena

28% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile signora
nei bambini non è necessario eseguire la profilassi antitromboembolica in caso di immobilizzazioni per fratture degli arti in quanto al contrario degli adulti non hanno un aumentato rischio di formare trombi nei vasi venosi.
Cordiali saluti
Dr.Nunzio Catena - nunziocatena@gmail.com
Il consulto online non può e non deve sostituire la visita medica