Utente 143XXX
Un mio nipotino di 18 giorni è nato con un pò di ittero che dopo pochi giorni è scomparso. Da due giorni ha una febbre di 38,5° ed essendo il primo figlio i genitori, allarmati, sono ricorsi ad un pronto soccorso pediatrico nell'ospedale di zona. Quì hanno trattenuto il bambino, gli hanno somministrato antibiotico e messo una flebo, in attesa di conoscere l'esito degli esami ai quali lo hanno sottoposto al fine di comprendere l'origine della probabile infezione. Poichè in un neonato di poche settimane avere una febbre è quasi eccezionale, gradirei conoscere il Vs. cortese parere ed eventualmente qualche consiglio da seguire. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
la febbre non è sempre e solo di origine infettiva ma può avere altre cause non infettive sia di tipo organico (ma questo è compito dei medici accertarlo anche perchè certamente in un piccolissimo le febbri precoci devono sempre essere studiate bene con l'osservazione in ambito ospedaliero e l'effettuazione anche di esami di laboratorio o indagini che i Pediatri riterranno opportuni sia per escludere infezioni respiratorie o delle vie urinarie, sia problemi immunitari) come ad esempio non corretta idratazione (devono bere anche se sono allattati..), aumento della temperatura nell'ambiente (non devono stare troppo al caldo nè essere troppo coperti in amnbiente caldo), cambio di clima/ambiente, stress da adattamento.

Spero che per il suo nipotino non sia niente di grave.
Augurissimi

Dott.Agnesina Pozzi