Utente 712XXX
salve, srivo per il mio bambino che ha 9 mesi compiuti.
premesso che ogni volta che si raffredda a causa di un colpo d'aria,la gola è la prima a risentirne, questa volta sembra non voglia andare via.
la settimana scorsa ha incominciato a tossire molto sporadicamente alche' ho pensato ad una semplice irritazione, ma giorno per giorno, vedendo che la frequenza della tosse aumentava durante la giornata, ho incominciato a somministragli il bisolvon gocce, come di consueto.

piano piano, la tosse da secca e stizzosa si è trasformata in grassa e fino a ieri sera non era molto frequeste.
stanotte invece ha tossito diverse volte e verso le 5 di mattina ho dovuto dargli della camomilla per sedare un po' la tosse che non lo faceva dormire.

la scorse notti, gli ho anche somministrato delle supposte di tachipirina( visto che era anche raffreddato)ma sembra che nonostante le bisolvon e la tachipirina( terapia fino a ieri di 5 giorni)la tosse non accenna a diminuire.

il mese scorso ha avuto la febbre e tutto era iniziato dalla tosse, la stessa di questa volta: l'ho curato con bisolvon, tachipirina e cefixoral antibiotico per 5 gg ed è andato tutto bene.

ora non ha febbre ma solo raffreddore e questa tosse che non accenna ad andare via.

e' bronchite come sospetto?
devo dargli l'antibiotico anche senza febbre o continuare con le bisolvon?


[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
per diagnosticare una bronchite bisogna che il bambino venga visitato e gli venga auscultato il torace. Tutto il resto sono ipotesi che lasciano il tempo che trovano. La visita in questo caso è essenziale.
cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it