Utente 435XXX
Salve dottori,
Sono circa due mesi che la notte mio figlio (20 mesi) ha un sonno agitato piange e tossisce.

Mi spiego meglio, inizialmente tutto è cominciato con la sola tosse secca che iniziava intorno alle 01:30 e poteva durare da 10minuti fino a 2 ore, adesso la clinica è diversa in quanto inizia a piangere (mentre continua a dormire) e alle volte comincia a tossire, ma il più delle volte non è possibile calmarlo nel letto ma occorre alzarsi fino a che non si tranquillizza.

- Si calma prendendo il latte (circa 260 ml).
- Si calma se preso in braccio in posizione eretta.
- Quando inizia a piangere alle volte si strofina il naso
- Quando inizia a piangere alle volte sembra masticare

Alla visita non presenta alcun problema e poi pensando che di giorno tutto questo scompare il nostro pediatra pensando al riflusso gastro esofageo (di cui ha sofferto tra i 2 e gli 8 mesi) gli ha prescritto Ranidil, ma questo dopo circa un mese non ha prodotto alcun risultato.

Abbiamo anche fatto una visita dall'otorino il quale ha detto che è tutto nella regola, anche se ha le adenoidi sono leggermente ingrossate.

Il problema è che le orecchie essendo molto ostruite dal cerume (molle) non si riescono a vedere; lui spesso si strofina le orecchie.

Abbiamo fatto le prove allergiche ed è risultato che per il momento non ne ha nessuna. Di notte quando ha questo disturbo non ha sibili, rantoli o respirazione alterata da Asma bronchiale.

Siccome in questo periodo fa la cacca dalle 2 alle 4 volte abbiamo fatto le analisi delle feci (coprocultura e batteriologico) e tutto è reisultato negativo.

Non sappiamo più cosa fare, a questo punto da cosa potrebbe dipendere e che analisi possiamo fare per capire quale sia il problema?
Grazie




[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Nobili

24% attività
0% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Potrebbe trattarsi di reflusso gastroesofageo,andrebbe eseguita una phmetria ed un'endoscopia per una terapia mirata.
Dr.ssa maria nobili

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Al momento abbiamo fermato la terapia con il ranidil/Riopan gel.

Il pediatra ci ha prescritto il Lucen 10mg ma stiamo aspettando un pò per vedere se la tosse dopo l'effetto del ranidil ritorni.

Ma la phmetria è una analisi invasiva per un bimbo di 20 mesi?
grazie