Utente 128XXX
gent.dott.,mio nipotino di 10 anni da 8 gg. accusa febbricola 37.o2 37.05.
con all'inizio dolori pancia zona ombelico, nausea, mal di gola, e dolori vicino orecchie,mal testa, sta assumendo cefolox e fermenti lattici dallo scorso lunedi ma ha sempre febbre a 37.2 non ha scariche diarroiche,dobbiamo preoccuparci dato che è assente da scuola? può ritornarci?Attendo Suoi consigli che ritengo molto preziosi.Cordialmente una nonna in ansia

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
ritengo del tutto superfluo, se non addirittura controproducente, somministrare antibiotici in questi casi, senza prima aspettare che la febbre si delinei con le sue caratteristiche. Proprio l'antibiotico, potrebbe aver interferito con un normale decorso di una semplice influenza che, in genere, trascorsi 3-4 giorni al calduccio, si risolve spontaneamente senza alcuna terapia.

Forse la cosa migliore è aspettare un paio di giorni a casa, senza dare nulla, vedere e segnare come la febbre si comporta (tenendo conto che dopo mangiato la temperatura tende ad essere più alta); poi se persiste, parlare col pediatra e chiedergli se non sia il caso di fargli fare un tampone faringeo con antibiogramma ed esami ematochimici. Sarà lui a scegliere quelli adatti tenendo conto del quadro sintomatologico e dell'andamento della febbre.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 128XXX

Grazie dott.Pozzi,
La ringrazio molto per la Sua chiarezza e competenza.
Buon lavoro

[#3] dopo  
Utente 128XXX

Egr dott.
il bimbo a tutt'oggi ha fraquenti dolori pancia (zona ombelico) e molto pallido e stanco, può essere mononucleosi, se si che controlli deve fare e cure?
Grazie, attendo una sua cortese e veloce risposta sempre molto competente e precisa.Grazie molte.




[#4] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il dolore addominale nel bambino può avere varie cause. Al momento rispetto a quanto segnalava lei molto probabilmente si era trattato di una sindrome influenzale. La febbre non c'è più, non c'è nausea e non c'è alterazione dell'alvo (non ha nè stitichezza nè diarrea). Il pediatra controllerà i segni locali sull'addome che dovranno tendere anche loro a scomparire magari stando attenti all'alimentazione, evitando bibite gasate, dolci, cioccolata, latte, scatolami, salumi, insomma tendendolo ad un regime alimentare non irritante per l'intestino.
Prima di fare qualunque esame, accertatevi, parlando tranquillamente con lui, che non ci siano nell'ambito scolastico/sociale di gruppo, disturbi di sorta, ansie, preoccupazioni, rifiuti, conflitti, paure, preoccupazioni.

Per quanto concerne il pallore e la stanchezza, è il vostro medico che, sempre in base alla visita, dovrebbe decidere se fargli fare almeno gli esami di base, gli indici infiammatori, un emocromo, le urine ecc, oppure, persistendo il sintomo di dolore periombelicale, approfondire le ricerche.

A volte ci sono condizioni intestinali che cominciano con vaghi dolori all'addome e intorno all'ombelico per preludere a patologie intestinali e non, ma sono anche accompagnati da segni di allarme importanti come vomito, perdita di peso, dolori articolari, eruzioni, scarsa crescita, dolori notturni, diarrea-stitichezza, sangue-muco nelle feci ecc. Non credo il bambino abbia queste problematiche altrimenti lei lo avrebbe segnalato.

Con tutta la buona volontà, ma un consulto on line ha limiti enormi!

Cordialissimi saluti
Dott.Agnesina Pozzi


[#5] dopo  
Utente 128XXX

Grazie mille dott.Pozzi per la Sua celere e chiara risposta.
Poichè ieri ha avuto scariche diarroiche l'abbiamo portato al pronto soccorso. Diagnosi gastroenterite.
Cura fermenti lattici,dieta appropriata e riposo.
In effetti il bimbo è di natura molto ansioso e si preoccupa molto per la scuola anche se è tra i primi della classe (1 Media). Saremmo del parere di fare esami del sangue urine e feci, all'interno della bocca e sul labbro ha un erpes.
Può essere mononucleosi?
Posso sperare ancora una volta in un Suo prezioso consulto?
Grazie di cuore

[#6] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Signora...ma perché ce l'ha con questo virus?

Vale la risposta di prima. L'unico modo per saperlo è fare le analisi.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#7] dopo  
Utente 128XXX

Gent.mo dott.
sono di nuovo a chiederle un consulto.
Mio nipote ha domani 12 anni.
E' dai primi di gennaio che alterna giorni di febbre naso chiuso dolore testa tosse.
L' otorino dice che è sinusite.
da gennaio ha gia preso 2 volte augmentin ora da ieri assume Cefodox 100 " al di
perche di nuovo ha febbre a 38 da 3 gg. oltre a tachipirina 500 ogni 6 ore per abbassare febbre. il ragazzino si lamenta mal testa il naso pesante ma non scende muco, è molto debilitato ma ancora assente da scuola (peraltro molto bravo)
Cosa ci consiglia anche per ricaricarlo un pò? Immunostimolatori? ricostituenti? A 4 anni è stato operato alle adenoidi, ora non si lamenta mal gola. Ci può dare un consiglio anche perchè è all'inizio adolescenza.

Grazie in anticipo.