Utente 193XXX
Buongiorno, scrivo perché sono preoccupata per la mia bimba, ragazza dovrei dire, visto che ha 13 anni. La ragazza fino a due settimane fa, pesava 39kg., è alta 158 cm. Non ha ancora avuto il ciclo, dovuto in parte allo sport: fa basket a livello agonistico con allenamenti 2/3 volte alla settimana, più pallavolo a livello scolastico; e in parte al dimagrimento che ha avuto l'anno scorso (è passata da 47 kg. a 39 kg.). La ragazza è molto controllata sull'alimentazione, non mangia fuori pasto, limita il pane o gli alimenti molto conditi, niente caramelle o patatine.....In compenso mangia le sue porzioni a tavola e se ci sono problemi, come quello del peso ultimamente, segue le mie indicazioni tranquillamente senza brontolare. La sua Dott.ssa le ha prescritto infatti per alcuni mesi compresse di pappa reale e compresse di Betotal, che la ragazza assume regolarmente da un mese circa. Purtroppo il 23/1/2012, ha preso un virus che le ha procurato febbre alta (38,5) per 2/3 giorni e dissenteria, con visite in bagno anche notturne e abbastanza dolorose. Da lunedì, per tre giorni ha assunto 3 compresse al dì di Normix 200 mg. + actimel e cibo no elaborato, ha inoltre ripreso la scuola, e venerdì gli allenamenti di basket. Ieri mattina però, la dissenteria è ricomparsa e con questa anche la febbre, che ieri ha toccato i 39,5. Questa mattina la febbre, dopo aver assunto ogni 4 ore la Tachipirina 500 mg., è scesa a 37,5, ma la dissenteria non si ferma. Ho ancora tre compresse di Normix, che ho incominciato a darle da ieri sera, oltre a un flacone al dì di fermenti lattici (Lacto più). Cosa faccio??? La ragazza è già un fuscello e ora mi sembra ancora più piccola. Dimenticavo, la ragazza alla fine di dicembre ha fatto gli esami del sangue e delle urine, che sono risultati tutti nella norma, i valori erano perfettamente normali. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
la diarrea nei bambini è causata nella maggior parte dei casi da forme virali pertanto gli antibiotici sono sconsigliati.Anche se la diarrea è dovuta a salmonelle minori ,i suddetti farmaci non vanno usati,in quanto inutili e addirittura dannosi in quanto possono procurare uno stato di portatore cronico.Se la diarrea e la febbre persistono deve praticare un esame delle feci(coprocoltura) ,emocromo, elettroliti ,PCR,emocoltura e una Widal-Wright,quest'ultima dopo una settimana di febbre.Se risulteranno germi invasivi solo in tal caso vanno aggrediti con antibiotici. Normalmente la terapia è sempre la somministrazione di prodotti contenenti sali minerali (no bibite in commercio),fermenti lattici e una dieta normale,in quanto la carenza di proteine potrebbe dare ridotta produzione di enzimi con innesco di un circolo vizioso.
In linea di massima ,in condizioni normali,i bambini dovrebbero osservare una dieta completa con carboidrati,lipidi,proteine con immancabile aggiunta di verdure e frutta fresca,elementi questi utili per una crescita ottimale.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 193XXX

buongiorno,
aggiornamento sulla situazione. Dopo tre giorni di febbre alta, la Dott.ssa che ha in cura mia figlia, oltre alla Tachipirina, le prescritto nuovamente il Normix, questa volta 2 compresse sia alla mattina che alla sera per tre giorni. La febbre è andata via, e le feci sono molli ma non più a livello di dissenteria. La ragazza è stata a casa da scuola, è uscita solo un paio d'ore ieri pomeriggio per assistere ad un corso scolastico. Ieri sera è ricomparsa la febbre a 37,5 con dolori al collo e mal di testa quando cambiava direzione con lo sguardo; e questa mattina a 38. Decisamente non so che fare. Sicuramente la terrò in casa almeno fino a metà della settimana prossima, o anche tutta se fosse necessario. Mi chiedevo se oltre a ciò fosse il caso di prendere anche delle vitamine o integratori, perché è decisamente ridotta come uno straccetto, e visto che non è un colosso........
E comunque se dovesse sostenere degli esami (quali?), sarebbe il caso di aspettare qualche giorno in modo che si riprenda un pochino? Grazie per il parere.