Utente 148XXX
Buonasera, sono la mamma di una bambina di 2 anni e mezzo che all'età di sei mesi ebbe la mononucleosi. Da allora, ogni qualvolta ha un'infezione virale o batterica, che va dal semplice raffreddore a situazioni più serie come è successo di recente con la broncopolmonite, si riempe di petecchie, principalmente sul viso. Quando si tratta di cose lievi il numero di petecchie è contenuto, più, invece, l'infezione è seria, più il numero di petecchie che compaiono è grande. Premetto che le sono state fatte diverse analisi per vedere se si tratta di un problema piastrinico e che anche a noi genitori sono stati fatti prelievi per escludere eventuali problemi. I risultati, però, hanno dato esito negativo sia nella bambina che per noi.
Le analisi del sangue fatte in diverse occasioni, hanno evidenziato che il numero di piastrine scende in occasione della comparsa di petecchie, ma mai al di sotto di 140000 piastrine, per tornare poi a risalire quando le petecchie scompaiono. Come genitori siamo preoccupati, perchè fin'ora nessuno ci ha saputo dare una spiegazione della situazione. Da cosa può dipendere? Ha forse qualche problema di tipo immunitario? Che legame c'è tra le petecchie e le infezioni? Grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Nobili

24% attività
0% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La correlazione tra petecchie e sistema immunitario è strettamente collegata ad una piastrinopenia che però la sua bimba non ha. Le petecchie sul viso sono probabilmente legate ad una fragilità capillare che durante le infezioni quando scendono un pò le piastrine, si accentua, niente di grave, penso che con il tempo si normalizzerà. Comunque si faccia prescrive dei farmaci che aumentano le difese immunitarie, andrà meglio. Auguri
Dr.ssa maria nobili